Poste Italiane, cambia tutto: consegne nei weekend e fino a sera!

poste italiane
Hello Next 300x250

Poste Italiane si appresta ad entrare in una nuova era. Il gruppo postale ha infatti deciso di accogliere una nuova sfida che dovrebbe aumentarne la presenza sul campo oltre che l’efficienza operativa: stiamo parlando delle consegne, che di qui a breve verranno effettuate anche fino a sera e persino nei weekend.

Ciò permetterà di smistare più velocemente i pacchi, con un effetto naturale, che è poi il principale obiettivo per cui Poste Italiane ha deciso di muoversi in tal senso: recuperare il gap che separa questo tipo di realtà dal mondo dell’e-commerce, nonché andare in contro alle esigenze dei consumatori 3.0 che come noto sono disposti ad aspettare molto meno tempo per ricevere la merce che hanno ordinato.

Image Banner 300 x 250

Secondo il progetto, Poste Italiane potenzierà di molto il sistema di consegne, e lo farà fino a quando non si saranno raggiunte performance di consegna quanto più efficienti. L’obiettivo sarebbe sostanzialmente quello di ridurre il più possibile quel lasso di tempo che intercorre tra l’effettuazione di un ordine e il ricevimento della merce a casa del consumatore. Per fare tutto questo l’azienda ha intenzione di affidarsi ai suoi portalettere per quel che riguarda la consegna di pacchi fino a 5 kg di peso, e di allungare il loro orario lavorativo fino alle 19:45, e persino al sabato e alla domenica.

Anche il criterio delle priorità verrà ridisegnato: per le consegne verrà data priorità ai quartieri ricchi di uffici (che riceveranno orientativamente la loro merce nell’arco della mattinata), mentre le zone residenziali verranno coperte di pomeriggio o sera, quando ci sono più probabilità di trovare qualcuno dentro casa pronto a ricevere il pacco. Perché la riforma delle consegne passa anche per questo, vale a dire per un’ottimizzazione della macchina e per l’incremento di consegne “a buon fine” sin dal primo tentativo.

Gli addetti verranno poi equipaggiati con tricicli e altri mezzi innovativi dediti alla consegna, in quanto ritenuti più adatti per caricare pacchi e per fornire maggiore sicurezza al lavoratore stesso. Infine, Poste Italiane introdurrà i cosiddetti armadietti fai da te che verranno collocati in supermercati, centri commerciali e altri luoghi e che torneranno utili per ritirare la posta qualora non sia possibile farlo al proprio domicilio.