Mutui per la prima casa: le iniziative della Regione Sardegna

Mutui online
Mutui online
Hello Next 300x250

La Regione Sardegna ha previsto una serie di mutui agevolati riservati all’acquisto, recupero o costruzione di un immobile destinato a prima casa. I finanziamenti vengono erogati indistintamente ai cittadini che ne facciano domanda entro i limiti senza limitazioni territoriali.

Per i Mutui prima casa Regione Sardegna è prevista una riduzione del tasso bancario di interesse: per 26 semestralità per i mutui trentennali e venticinquennali, per 20 semestralità per i mutui ventennali e quindicennali o per 14 semestralità per i mutui decennali. Sulla base del reddito vengono calcolate le riduzioni: 50% per i redditi annui fino a € 24.465, 30% per i redditi annui superiori a € 24.465 e fino a € 40.775.

Image Banner 300 x 250

Inoltre sono previste agevolazioni pari al 50% per i richiedenti con reddito annuo superiore a € 24.465 e interventi di recupero e acquisto con recupero di immobili ubicate in zone classificate “A” dallo strumento urbanistico comunale. Infine nella misura del 50% per i percettori di reddito annuo fino a € 40.775, per i mutui prima casa stipulati dalle giovani coppie.

Al fine di inoltrare richiesta di mutuo agevolato Regione Sardegna, per ‘giovane coppia’ viene considerata la coppia che ha contratto matrimonio non oltre i tre anni che precedono la richiesta presentata alla Regione, o intendano contrarre matrimonio entro un anno dalla data di presentazione della domanda.

Il finanziamento prevede l’erogazione di un mutuo con importo massimo pari a 120 mila euro da parte di uno degli Istituti di convenzionati: Banco di Sardegna, Banca di Sassari, Banca di Credito Sardo, UGF Banca per una percentuale non superiore all’80% della spesa massima ammissibile. Questo tetto può arrivare al 100% in caso di garanzie accessorie fornite dal mutuatario. Informazioni e dettagli al sito ufficiale Regione Sardegna.