Una serata piena di emozioni: alle 21 circa di sabato 22 maggio si è scoperto che qualcuno aveva violato il jackpot milionario. Ecco come ha fatto.

Nessun trucco, nessun inganno: è bastata una frase. Il Jackpot del Superenalotto che durava dal luglio 2020 quando a Sassari vinsero 59 milioni, è stato ‘disintegrato’ il 22 maggio. A festeggiare fu una regione intera, le Marche. Ma ancora di più la provincia di Fermo. Vinsero a Montappone nel punto  vendita Sisal Tabacchi in via Roma 53, gestita da Giammario Mennecozzi.

La sestina che qualcuno non dimenticherà per il resto della sua vita: 1  7  37  43  63  81.

Le quote

6 punti  156.294.151,36 €  1
5 punti + Jolly  –  0
5 punti  19.242,16 €  13
4 punti  285,38 €  897
3 punti  24,71 €  31.088
2 punti  5,00 €  495.951

 

Secondo quanto riferito dal quotidiano locale Vivere Fermo, non è dato a sapere se il vincitore sia un abitante della provincia marchigiana oppure se sia un viaggiatore di passaggio.

Mauro Ferranti, Sindaco della cittadina – racconta il quotidiano – si augura che a vincere sia stato “un cittadino del posto o comunque qualcuno che ne abbia bisogno”.

Quello che fa scalpore è come sono stati vinti i 156 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci: il sogno di una vita realizzato in pochi minuti

Superenalotto, vinti 156 milioni, è bastata una frase: “una giocata da 2 euro”

Nessun sogno, nemmeno i numeri ritardatari e neppure un sistema da migliaia di euro. Il fortunato o fortunata diventati ricchi per sempre, hanno vinto grazie al caso. Sì, il caso. Chi ha vinto è entrato in ricevitoria, magari ha comprato le sigarette o si è preso un caffè, poi si è avvicinato alla magica macchina verde della Sisal. E la frase che gli ha cambiato la vita: “mi faccia una giocata da 2 euro”. 

Senza compilare neppure una schedina, ci ha pensato la macchina verde: 6 numeri a caso, 6 numeri milionari.

Quella di Montappone era stata la prima vincita con sei punti del 2021. Il 6 mancava dal 7 luglio 2020 quando era stato vinto a Sassari un Jackpot da oltre 59 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, la città magica dove hanno vinto tutto: scopriamola

Le vincite più alte nella storia del Superenalotto

Bonus a fondo perduto
Fonte adobe

 

  1. 13/08/19, vincita di 209.160.441,54 euro giocata a Lodi (LO)
  2. 30/10/10, vincita di 177.729.043,16 euro giocata in tutta Italia
  3. 27/10/16, vincita di 163.538.706,00 euro giocata a Vibo Valentia (VV)
  4. 22/08/09, vincita di 147.807.299,08 euro giocata a Bagnone (MS)
  5. 09/02/10, vincita di 139.022.314,64 euro giocata a Parma (PR) e Pistoia (PT)
  6. 17/04/18, vincita di 130.195.242,12 euro giocata a Caltanissetta (CL)
  7. 23/10/08, vincita di 100.756.197,30 euro giocata a Catania (CT)
  8. 19/05/12, vincita di 94.836.378,29 euro giocata a Catania (CT)
  9. 25/02/17, vincita di 93.720.843,46 euro giocata a Mestrino (PD)
  10. 01/08/17, vincita di 77.735.412,31 euro giocata a Caorle (VE)
  11. 27/12/10, vincita di 71.895.694,42 euro giocata a Napoli (NA)
  12. 04/05/05, vincita di 71.767.565,57 euro giocata a Milano (MI)
  13. 19/05/07, vincita di 71.439.610,83 euro giocata a Capanni di Savignano sul Rubicone (FC)
  14. 28/01/20, vincita di 67.218.272,10 euro giocata a Arcola (SP)
  15. 17/09/19, vincita di 66.369.584,83 euro giocata a Montechiarugolo (PR)
  16. 13/08/03, vincita di 65.985.105,96 euro giocata a Veduggio Con Colzano (MI)
  17. 22/09/11, vincita di 65.038.202,39 euro giocata a Gubbio (PG)
  18. 17/12/05, vincita di 62.524.371,05 euro giocata a Sangano (TO)
  19. 19/09/06, vincita di 61.042.310,24 euro giocata a Bologna (BO)
  20. 07/07/20, vincita di 59.472.355,48 euro giocata a Sassari (SS)