Fra i volti più amati e popolari della tv nostrana, a quanto potrebbe ammontare lo stipendio di Amadeus? Nessuna cifra ufficiale ma qualche stima sì.

Amadeus

Declinato al mondo del cinema, questo nome corrisponderebbe a ben otto Premi Oscar. Ma in Italia, per tutti, Amadeus è un volto familiare. Il conduttore della prima serata, quello del Sanremo dei record, probabilmente quello più popolare al momento. Il classico “presentatore” che è anche un po’ di casa, soprattutto per simpatia e routine. Tanto simpatico e professionale che, probabilmente, anche per affetto non verrebbe in mente di chiedersi a quanto potrebbe ammontare uno stipendio.

La premessa era doverosa, trattandosi di uno dei conduttori più apprezzati degli ultimi anni. Capace, in coppia con Fiorello, di resistere anche alla prova del fuoco di Sanremo, gestendo alla grande anche i momenti più complicati (vedi il caso Bugo-Morgan) o ironizzando sulle critiche arrivate per l’eccessiva durata delle puntate.

LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci: quanto guadagna? Il suo patrimonio e cachet al GF VIP

LEGGI ANCHE >>> Superbonus 110%, l’utilizzo che non ti aspetti: la crisi economica morde

Sanremo e non solo, quanto guadagna Amadeus?

Sanremo, appunto. Picco di una carriera tutta in crescendo, iniziata in radio e proseguita con successo in tv. Il sogno di ogni presentatore ma, vista la caratura dell’evento, anche un’importante fonte di guadagno. Certo, se l’interrogativo è “quanto guadagna”, non si può che formulare delle stime, se non delle ipotesi. Nello specifico, per il solo Sanremo, Amadeus potrebbe aver incassato una cifra fra i 500 mila e i 600 mila euro. Cifra del tutto simile a quella incassata da Claudio Baglioni l’anno precedente, ossia 585 mila euro.

Ragionando su cifre ordinarie, ossia calcolate su base annuale, l’ultima cifra parzialmente attendibile risale al 2017, quando il conduttore avrebbe messo a referto un cachet fra gli 800 mila e i 900 mila euro annui. A ogni modo, già nel 2018 la cifra sarebbe salita, aggirandosi attorno al milione. Una cifra considerevole, sia pure solo stimata, e che comunque escluderebbe eventi extra (ad esempio la conduzione di un evento).

Amadeus che, dopo l’ultimo Sanremo pre-Covid, condurrà anche quello che si prospetta ancora in piena pandemia. Con la speranza che i numeri siano simili a quelli di un anno fa. O magari superiori, chissà.