Tra le cantanti più apprezzate e conosciute del mondo della musica, ecco quanto guadagna Ornella Vanoni.

Ornella Vanoni
Fonte: Instagram

Ornella Vanoni è senz’ombra di dubbio una delle cantanti più conosciute e apprezzate del mondo della musica nostrana, e non solo. In grado di costruirsi una longeva carriera all’insegna del successo, non è un caso che siano in molti a chiedersi a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Ornella Vanoni: chi è, altezza, carriera

  • Nome: Ornella Vanoni
  • Altezza: 171 cm
  • Peso: informazione non disponibile
  • Data di nascita: 22 settembre 1934
  • Luogo di nascita: Milano

Nata a Milano il 22 settembre 1934, Ornella Vanoni è alta 171 cm ed è del segno zodiacale della Vergine. Dopo avere studiato dalle Orsoline, ha frequentato diversi collegi in Svizzera, Francia e Inghilterra. Tornata a Milano, decide di iscriversi nel 1953 all’Accademia di arte drammatica del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler. Nel 1956 debutta in qualità di attrice in Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello. Il 13 aprile 1957, invece, debutta come cantante della prima rappresentazione al Piccolo de I Giacobini di Federico Zardi.

Nell’ottobre del 1958 esce la sua prima incisione discografica per la storica etichetta Ricordi, intitolato Le canzoni della malavita. Nel dicembre 1959 esce un secondo EP intitolato Le canzoni della malavita vol. 2. L’anno seguente, alla Ricordi, Ornella Vanoni incontra Gino Paoli, con cui intraprende una florida collaborazione artistica. Nel 1961 partecipa a Canzonissima con Cercami e pubblica il suo primo album. Intanto prosegue la sua carriera teatrale,  per poi partecipare al Festival di Sanremo.

Nel 1965 con Abbracciami forte, nel 1966 con Io ti darò di più e nel 1967 con La musica è finita. Decide in seguito di cambiare etichetta discografica, passando dalla Ricordi alla Ariston, pubblicando altri 45 giri di successo. Nel 1970 Ornella partecipa di nuovo al Festival di Sanremo, questa volta con il brano Eternità. Il 1973 è l’anno del singolo Dettagli, mentre nel 1974 lascia la Ariston e decide di fondare, con l’aiuto di Danilo Sabatini, una propria casa discografica, ovvero la Vanilla.

Il primo album edito dalla nuova etichetta, esce nel 1974 e si chiama A un certo punto. L’anno seguente, invece, pubblica Uomo mio bambino mio. Gli anni ’80 vedono la Vanoni pubblicare tre album di successo, ovvero Ricetta di donna nel 1980, Duemilatrecentouno parole nel 1981 e Uomini nel 1983. Nel 1985 intraprende una lunga serie di concerti nei principali teatri italiani in coppia con Gino Paoli. Grazie a questa tournée viene registrato il doppio disco Insieme. Nel 1987 registra a Londra l’album “O”, prodotto da Greg Walsh e Ivano Fossati.

Il 1989 vede la Vanoni calcare nuovamente il palco dell’Ariston, con il brano Io come farò. Nel 1990 esce l’album Quante storie, mentre due anni dopo esce Stella nascente. Il 1995 è l’anno di Sheherazade, a cui segue nel 1997 Argilla. Nel 2001 incide due album di cover, ovvero Un panino una birra e poi… e E poi… la tua bocca da baciare, con cui passa alla Sony Music.

Questi due album le valgono rispettivamente un disco di platino e disco d’oro. Nel 2004 Ornella Vanoni e Gino Paoli pubblicano l’album di inediti Ti ricordi? No non mi ricordo, anche in questo caso disco di platino. Il  2007 esce il disco Una bellissima ragazza, per poi intraprendere lo stesso anno la tournée omonima. Il 10 settembre 2013 esce l’album Meticci (Io mi fermo qui), nel quale l’artista collabora anche con Nada e Franco Battiato. Nel 2015 ricomincia ad esibirsi dal vivo con il tour Un filo di trucco, per poi pubblicare nel 2018 l’album Un pugno di stelle.

Il 2019 vede la Vanoni partecipare, come coach, alla seconda edizione del programma Ora o mai più, condotto da Amadeus. Dal settembre 2019, inoltre, copre il ruolo di giudice della prima edizione di Amici Celebrities. Sempre nel 2019  è protagonista del programma “In Arte…Ornella Vanoni”, mentre l’anno seguente firma un contratto con la casa discografica BMG. Il 29 gennaio 2021 è uscito l’ultimo album di Ornella Vanoni dal titolo Unica.

Ornella Vanoni: vita privata, ex, marito, figlio

Per quanto riguarda la vita privata, nel 1955 Ornella Vanoni è diventata la compagna di Strehler, quando era allieva dell’Accademia di arte drammatica del Piccolo Teatro di Milano. In seguito si è legata sentimentalmente a Gino Paoli con cui ha dato vita anche ad una brillante collaborazione artistica. Il 6 giugno del 1960 è convolata a nozze con l’impresario teatrale ed ex cantante Lucio Ardenzi.

Dalla loro relazione è nato il figlio Cristiano, con la coppia che in seguito ha deciso di porre fine al matrimonio. La nota artista, infatti, era ancora innamorata di Gino Paoli. La stessa Vanoni, infatti, qualche tempo fa ha confessato: “Quel matrimonio fu un errore…e quando nel 1962 nacque mio figlio io e Ardenzi eravamo già separati…ero ancora innamorata di Paoli“.

Ornella Vanoni: quanto guadagna e patrimonio

Come spesso accade quando si tratta di artisti particolarmente noti e apprezzati del mondo della musica, non è dato sapere a quanto ammontino per l’esattezza il patrimonio e i guadagni di Ornella Vanoni. Vista la sua carriera all’insegna del successo, comunque, è possibile ipotizzare che si tratti di cifre non affatto indifferenti. A proposito di guadagni la stessa Vanoni, nel corso di una recente intervista rilasciata al Corriere della Sera ha dichiarato: “Nel film lei dice di non avere soldi da parte. Come mai? ‘Li ho sempre persi tutti. Hanno scritto che ho un patrimonio di 118 milioni di euro, più di Miuccia Prada. Se fosse vero non sarei qui con lei, sarei a nuotare in un’isola del Pacifico’”.

Alla domanda sul motivo per cui ha perso i soldi, la Vanoni ha quindi risposto: “Un po’ perché mi fregavano: a fine tournée talora mi davano solo una parte di quel che mi spettava; sapevano che non avrei controllato. E un po’ per un senso di solitudine. Ero sempre da sola nelle mie scelte; e gettavo via il denaro. Compravo una casa, la arredavo, poi vedevo che nessuno veniva a trovarmi, neppure mio figlio, e la rivendevo, magari a metà prezzo“.

Nel corso della sua carriera, inoltre, è riuscita ad aggiudicarsi sia certificazioni d’oro e platino. A tal proposito, come si evince da Money, ricordiamo che, in genere, per ogni cd in copia fisica venduto un artista riceve tra 1.17 e 1.60 euro. Per ogni canzone scaricata, invece, la cantante dovrebbe percepire tra gli 11 e i 16 centesimi. Come già detto, comunque, si tratta solamente di indiscrezioni e non sono disponibili informazioni certe in merito ai compensi di Ornella Vanoni.

LEGGI ANCHE >>> Il Volo, quanto guadagnano i tre prodigiosi cantanti di fama internazionale

Ornella Vanoni: Instagram

Tra le artiste più apprezzate, Ornella Vanoni è molto seguita anche sui social, in particolar modo su Instagram, dove condivide spesso scatti e video con i suoi tantissimi follower.