Medico chirurgo, specializzato in chirurgia bariatrica, ecco quanto costa seguire la dieta di Younan Nowzaradan, protagonista di Vite Al Limite.

Nowzaradan
Fonte: Facebook

Il programma Vite al limite è uno tra i più seguiti su Real Time. In molti, infatti, sono curiosi di scoprire l’evoluzione delle vicende dei protagonisti alle prese con delle situazioni particolarmente complicate per quanto riguarda il peso. A dare loro un valido aiuto, come noto, è il dottor Younan Nowzaradan, che, a tal fine, chiede ai suoi pazienti di seguire una dieta molto restrittiva. Quest’ultima, infatti, va dalle 1200 alle 800 calorie giornaliere.  Visto l’enorme successo riscosso dalla trasmissione, quindi, non stupisce che siano in molti a essere curiosi di conoscere qualcosa in più. Tra questi, ad esempio, il tipo di dieta proposto dal noto dottore e quanto possa costare un regime alimentare di questo tipo.

Prima di entrare nei dettagli e vedere in cosa consiste e relativi costi, ricordiamo che si tratta di un regime intensivo, solitamente utilizzato nei soggetti con una grave obesità, ovvero con un peso che va dai 250 ai 400 kg, tale da dover perdere peso prima di un intervento chirurgico. Tale dieta, quindi, non è consigliabile per le persone che hanno un normale sovrappeso e che possono deambulare. In ogni caso il consiglio, prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta, è quello di rivolgersi sempre ad un dottore qualificato.

Vite al limite, quanto costa seguire la dieta del dottor Nowzaradan: barrette e pasto principale

Sono in molti a chiedersi in cosa consista esattamente il programma alimentare del dottor Nowzaradan, dato che nel corso del programma non se ne parla mai nel dettaglio. Ebbene, soffermandosi su quella intensiva, ovvero adatta solo a chi soffre di una grave forma di sovrappeso, bisogna sapere che il noto dottore si avvale dell’utilizzo di alcune bevande e snack dietetici ad al alto contenuto proteico, non diversi da quelli comunemente disponibili nei negozi specializzati.

In particolare si hanno a disposizione 5 barrette iperproteiche al giorno, di cui una da usare come colazione, mentre le altre quando si avverte un senso di fame. A tal proposito interesserà sapere che in genere i costi delle barrette si aggirano attorno a 1-2 euro per pezzo. Ovviamente i prezzi differiscono a secondo del tipo di prodotto scelto.

È consentito, inoltre, un pasto principale al giorno, a base di carne e verdure, ma senza amidi. Il tutto deve essere pesato, ricordando che si possono consumare 140 grammi di carne cotta o grigliata, assolutamente non fritta. In particolare è possibile scegliere tra pollo, gallina, tacchino, coniglio. In alternativa è possibile scegliere i tagli magri del maiale, il vitello, la tagliata oppure fesa, sottofesa e girello di bovino. Consigliati anche il pesce e i molluschi.

Come è facile intuire, trattandosi di alimenti differenti, differiscono anche i prezzi. Proprio per questo motivo, in base al tipo di carne o pesce scelto, si finirà per sostenere dei costi differenti. Ad esempio, in media, il costo per 140 grammi di pollo è di circa 1.25 euro. Se invece si preferisce il filetto di maiale, il prezzo è pari a circa 1.80 euro, mentre un piatto a base di fesa di bovino costa circa 3.80 euro.

Dieta del dottor Nowzaradan: occhio a contorno e condimenti

Per quanto riguarda il contorno, da abbinare al pasto principale, la dieta del dottor Nowzaradan prevede verdure crude o cotte, come ad esempio: asparagi, barbabietole, broccoli, carciofi, cavoletti di bruxelles, cavolo, carote, cavolfiore, cetriolo, cipolla verde, fagioli, insalata a foglia verde, melanzane, porri, sedano. Da evitare, invece mais, piselli, patate, patate dolci, zucca, fagioli secchi e lenticchie.

Anche in questo caso i costi da sostenere differiscono a secondo del tipo di verdura scelta. In tal senso interesserà sapere che, ad esempio, per 100 grammi di melanzane il costo si aggira attorno ai 20 centesimi. Se invece si preferisce il sedano, il costo si aggira attorno ai 40 centesimi per 100 grammi, mentre per le carote il costo è di circa 8 centesimi.

Per quanto riguarda i condimenti, invece, è possibile optare per uno dei seguenti alimenti: 30 grammi di avocado, 1 cucchiaino di olio, 8-10 olive, 6 mandorle, 10 arachidi. In alternativa è possibile scegliere anche tra 4 noci, 1 cucchiaino di margarina o burro o maionese a basso contenuto di grassi, 1 fetta di salume, mezzo cucchiaio di formaggio spalmabile a basso contenuto di grassi. Per insaporire il proprio piatto, inoltre, è possibile aggiungere 1-2 grammi delle seguenti spezie, ovvero: rafano, aceto, sale, pepe, salsa di peperoncino, succo di limone e lime, mostarda.

LEGGI ANCHE >>> Vite al limite, quanto guadagnano il Dottor Nowzaradan e i suoi pazienti? Cifre da urlo

Soffermandoci sui costi, interesserà sapere che il costo per 30 grammi di avocado è pari a circa 25 centesimi. Il costo è pari a pochi centesimi anche per gli altri tipi di condimenti, per abbassarsi a circa 1 centesimo per le spezie. Stabilire a priori quanto costi seguire la dieta del dottor Nowzaradan, quindi, non è possibile. Il prezzo da sostenere, infatti, differisce a seconda del tipo di alimenti scelti e relative combinazioni. A questi bisogna aggiungere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, il cui costo è pari a circa 50 centesimi a bottiglia, e 30 minuti di attività fisica quotidiana. In ogni caso, come già detto, il consiglio è sempre quello di non seguire questo tipo di diete in autonomia, ma chiedere sempre il consiglio di un esperto.