Le foto dei cari estinti riprendono vita, gratuitamente: guardate, è stupefacente

Animare le vecchie foto di famiglia non è più un sogno, bensì una concreta realtà. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come fare.

Fonte: Pixabay

Inutile negarlo, tutti quanti abbiamo in casa delle vecchie foto che custodiamo con particolare attenzione, quasi fossero un tesoro di inestimabile valore. In fin dei conti non tutto può o deve avere un controvalore in denaro, bensì ogni cosa ha un diverso significato per ognuno di noi. Oggetti che per alcuni possono sembrare insignificanti, infatti, possono invece avere un’importanza indescrivibile per qualcun altro. Proprio in questo contesto, appunto, si inseriscono le foto, che sono da sempre in grado di immortalare alcuni dei momenti più significativi della propria vita.

In un’epoca come quella attuale in cui siamo sempre tutti connessi, è facile poter avere a propria disposizione varie foto scattate con i propri cellulari. Delle immagini, lì ferme, che però sono in grado di raccontare molto di noi e delle persone che amiamo. Ma cosa pensereste se vi dicessimo che è possibile dare vita alle vecchie foto? Ebbene sì, grazie alla nuova frontiera dell’intelligenza artificiale è possibile animare le vecchie foto di famiglia, potendo in questo modo vedere i volti dei propri antenati muoversi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo come funziona.

LEGGI ANCHE >>> Euro digitale, importanti novità in arrivo: ecco cosa c’è da sapere

LEGGI ANCHE >>> Criptovalute e banche: un futuro tutto da riscrivere

Le foto dei cari estinti riprendono vita grazie all’intelligenza artificiale

Grazie alla funzionalità Deep Nostalgia del sito MyHeritage è possibile dar vita per qualche secondo a qualsiasi volto in foto. Che si tratti di vecchie immagini di cari estinti, piuttosto che di vecchie celebrità, in ogni caso il risultato è davvero stupefacente. Tale servizio, che utilizza l’intelligenza artificiale per permettere di vedere le foto in azione, ha attirato in poco tempo l’interesse di un gran numero di persone, che hanno deciso di condividere gli scatti animati sui vari social.

Utilizzare tale strumento, d’altronde, è davvero molto semplice. Non bisogna fare altro che registrarsi gratuitamente a MyHeritage, caricare una foto e attendere che il sito migliori e ottimizzi l’immagine fino a creare una gif. A partire da vecchi antenati, passando per il marmo di Elena di Troia, fino ad arrivare alla Statua della Libertà, tutti i volti potranno prendere vita.