“Visto che ho indovinato?” Come ci ingannano maghi e cartomanti: il trucco che non ti aspetti

Come fanno maghi e cartomanti a farci credere di sapere davvero tutto di noi? Ecco il trucco che non ti aspetti.

Mondo in grado di suscitare da sempre un certo fascino, sono in molti a chiedersi come fanno maghi e cartomanti a farci credere di sapere davvero tutto di noi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

cartomante
Foto © AdobeStock

Inutile negarlo, tutti quanti vorremmo sapere cosa ci riserva il futuro oppure trovare la soluzione giusta ad ogni tipo di problema. Proprio spinti da questi motivi, oppure per semplice curiosità, sono davvero tante le persone che ogni anno decidono di affidarsi a maghi, cartomanti e affini, con la speranza di poter scoprire, appunto, cosa riserverà loro il futuro.

A tal proposito abbiamo già visto che è possibile leggere i tarocchi da soli, evitando in questo modo di spendere soldi. Allo stesso tempo sono in molti a chiedersi quali trucchi utilizzino maghi e cartomanti per farci credere di sapere davvero tutto di noi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Maghi e cartomanti, come fanno a farci credere di sapere tutto di noi: tutto quello che c’è da sapere

Disciplina in grado di interessare un gran numero di persone, sono davvero in molti a rivolgersi a delle professioniste in grado ad esempio di interpretare i tarocchi, con la speranza di sapere quale sarà il proprio destino. Proprio in tale ambito, in effetti, sorge spontanea una domanda: come fanno maghi e cartomanti a farci credere di sapere tutto di noi?

A fornirci delle spiegazioni in merito ci ha pensato lo psicologo Richard Wiseman. Quest’ultimo, infatti, ha deciso di svolgere degli studi su maghi, cartomanti e veggenti, riuscendo in questo modo ad individuare alcune tecniche utilizzate da maghi e cartomanti per far credere, appunto, alle persone di sapere tutto di loro.

Entrando nei dettagli, tra le tecniche utilizzate si annoverano le lusinghe. Ebbene sì, riempendo le persone di complimenti riescono a far abbassare la loro capacità critica. Ma non solo, utilizzano spesso affermazioni in grado di riferirsi allo stesso tempo a caratteristiche diverse. Basti pensare alla frase: “sei una persona molto precisa, ma alcune volte anche disorganizzata“.

In questo modo riescono a sfruttare il fatto che le persone tendono a ricordare perlopiù le cose che rispecchiano il proprio modo di essere, finendo per dimenticarsi il resto. Ma non solo, maghi e cartomanti prestano sempre molta attenzione alle reazioni delle persone.
Partendo da frasi generiche su possibili problemi di salute, economici o amorosi riescono a capire quale sia l’argomento di maggior interesse.

Questo semplicemente osservando bene l’interlocutore che può rivelare più di quello che si possa pensare anche con delle semplici e quasi impercettibili smorfie del viso. Proprio l’esperienza in tale ambito permette a maghi e cartomanti di affinare la loro percezione delle persone.

Per finire tendono nella maggior parte dei casi ad usare affermazioni che possono essere riferite a molteplici situazioni. In questo modo aumentano le probabilità di riuscire a capire cosa effettivamente stia succedendo alla persona che ha deciso di rivolgersi a loro.