Multe: questa azione è vietata dal codice della strada, lo sapevi?

Sembra strano, ma c’è una cosa che è vietata dal codice della strada, e che forse fino ad oggi, facevamo tranquillamente.

Scommettiamo che sapevate che ci sono posti dove è assolutamente fatto divieto di compiere un’azione, ma che non credevate di non poterlo fare nella vostra auto? Secondo stime di ricerche del settore, l’Italia non è il Paese che sta messo peggio, per quanto riguarda un particolare uso, dove invece la Grecia, vede un 38,9%, seguita dall’Indonesia con il 37%, mentre qui da noi, siamo solo al 21%. Avete capito di cosa si tratta?

Guida (Pixabay)
Guida (Pixabay)

Parliamo del vizio di fumare. Questa abitudine, che varia di persona in persona in quanto a numeri di consumo, fa comunque ovviamente, male a chi la mette in pratica e chi gli sta intorno. Ma soprattutto, se si fuma alla guida, c’è un serio rischio di venire multati. Visto che non lo sapevate?

A vietarcelo, è il codice della strada

Ma allora, perché nessuno ce lo ha mai spiegato a scuola guida? Per prima cosa, dipende anche da quanti anni fa avete preso la patente. Ma anche se fosse una cosa recente, non è detto che qualcuno ce lo debba spiegare, perché il discorso è ben più ampio che il semplice “Non fumare in auto”. Infatti, dal 2003, grazie al Ministro della Salute, Girolamo Sirchia, è vietato fumare nei luoghi al chiuso, poi dal 2013 l’estensione, è arrivata alle aree all’aperto nei pressi di una scuola, fino al 2016, dove si è vietato anche di fumare nei pressi di un ospedale.

E come detto, quel che non possiamo fare in auto è molto recente, riguardo a questo tema. Infatti, per il DL n°6 del 12/01/2016 che tutela i non fumatori, le norme aggiuntive hanno portato al divieto dell’uso della sigaretta, anche in auto. Rientrerà tra le cose che oggi sappiamo e che prima ci parevano impensabili, come il fatto che possiamo farci togliere una multa per divieto di sosta. Eppure, il codice prevede anche questo. Da soli, possiamo fumare in auto? Questo sì, ecco quando invece non è sconsigliato, ma vietato: “Il divieto di fumare al conducente di autoveicoli, in sosta o in movimento, e ai passeggieri a bordo degli stessi in presenza di minori di anni diciotto e di donne in stato di gravidanza”.

Ed ecco a che tipi di sanzione andiamo incontro, se ci beccano a farlo. Se fumiamo con un minore in auto, la nostra multa sarà quantificabile dai 27,50 ai 275 euro. In presenza di minori di 12 anni o di donne in stato di gravidanza la multa può superare anche i 500 euro. Viste le conseguenze, oltre ad ovviamente, salvaguardare la salute di chi ci sta intorno, converrà davvero non provarci.