Bollette pazze: arriva la stangata per centinaia di utenti

Bolletta calvario

Brutte notizie per centinaia di utenti che si sono visti recapitare a casa bollette con importi esagerati. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo dove e cosa è successo.

Bolletta calvario

 

L’ultimo anno è stato segnato dall’impatto negativo del Covid che continua ad influire sulle nostre vite, sia dal punto di vista economico che sociale. Molte imprese hanno dovuto chiudere, o comunque sospendere, le proprie attività, con sempre più persone che si ritrovano a dover fare i conti con delle serie difficoltà dal punto di vista della gestione del budget famigliare. Un contesto particolarmente complicato, con un gran numero di famiglie che non riescono a fronteggiare, purtroppo, tutte le spese.

Non a caso sono in tanti a rivolgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio, in modo tale da risparmiare qualche euro. Se tutto questo non bastasse, in alcuni casi si può fare i conti con delle vere e proprie stangate inaspettate, che finiscono per destare un bel po’ di preoccupazione. Ne è un chiaro esempio quanto successo a Catania, dove molti utenti si sono visti recapitare a casa delle bollette con importi gonfiati. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Bolletta d’acqua troppo alta? Le regole d’oro per difendersi

Bollette pazze: arriva la stangata per centinaia di utenti. Ecco cosa è successo

Come risparmiare sulla bolletta elettrica: conviene aspettare ancora?
Calcolo bollette (Fonte foto: web)

 

Stando a quanto si evince da MerioNews, sarebbero molti gli utenti a lamentare la notifica di bollette dell’acqua con importi spropositati. Importi che sono finiti al centro dell’attenzione di Aci Catena, dato che si tratta di fattura con importi di 600, 700 euro, fino ad arrivare a superare anche i mille euro. “L’amministrazione non ha fatto nulla per sedare gli animi, dicono che tutto potrebbe essere stato dovuto ad alcune perdite, ma queste cifre sproporzionate non si possono giustificare così“, ha fatto sapere Daniela a MeridioNews.

Lei è una delle persone a cui è arrivata una bolletta con importi super gonfiati. A tal proposito l’amministrazione comunale ha fatto sapere che dedicherà uno sportello rivolto ai cittadini che si sono visti recapitare a casa tali bollette, in modo tale da verificare quanto successo. Sono circa 600 gli utenti interessati, ha fatto sapere il sindaco Nello Oliveri. “I motivi possono essere diversi – ha fatto sapere sempre a MeridioNews – contatori difettosi, fatturazione errata, perdite di acqua nel sottosuolo o allacci abusivi“.

LEGGI ANCHE >>> Risparmiare il 40% sulla spesa settimanale? È possibile, ecco come

Gli utenti, quindi, dovranno portare con sé le fatture oggetto di discussione e i documenti di riconoscimento, con la bolletta che, in caso di errori, verrà rendicontata, così come assicurato da Oliveri.