Bollette, in arrivo i nuovi bonus contro i rincari: chi può dare un taglio ai costi di luce e gas

In arrivo i nuovi bonus contro i rincari di luce e gas. Entriamo nei dettagli e vediamo chi può finalmente dare un taglio ai costi delle bollette.

Buone notizie per molte famiglie che nel corso del 2022 potranno ottenere uno sconto direttamente in bolletta grazie al quale contrastare i rincari dell’ultimo periodo.

bonus bollette luce e gas rincari
Foto © AdobeStock

Spesso non ci facciamo caso, eppure sono davvero tanti i dispositivi a nostra disposizione e presenti nelle nostre abitazioni che per funzionare necessitano dell’energia. Basti pensare alla lavatrice, al forno, così come alla televisione o alla carica del proprio smartphone. Un consumo energetico che impatta inevitabilmente sull’importo delle bollette da pagare.

Proprio quest’ultime, a loro volta, hanno registrato ultimamente dei pesanti rincari. In tale ambito, pertanto, interesserà sapere che giungono buone notizie per molte famiglie che nel corso del 2022 potranno ottenere uno sconto direttamente in bolletta. Entriamo quindi nei dettagli per vedere chi potrà beneficiare di tali bonus e i requisiti richiesti.

Bollette, in arrivo i nuovi bonus contro i rincari: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere come desti molta preoccupazione l’allarme sociale che è scattato nell’ultimo periodo, riguardante il rischio povertà energetica, con molti anziani che si ritrovano senza acqua e luce. Ebbene, proprio soffermandosi sulle bollette delle utenze di luce e gas sono in arrivo importanti aiuti per molte famiglie che potranno dare un importante taglio ai costi grazie a dei bonus ad hoc.

A tal proposito interesserà sapere che le commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera hanno dato il via libera al disegno di legge di conversione del decreto bollette. Una misura particolarmente importante, che prevede la cancellazione degli oneri di sistema per le utenze domestiche per il secondo trimestre del 2022. Ma non solo, anche un importante ampliamento della platea dei beneficiari del bonus sociale per le bollette dell’energia elettrica e del gas.

Entrando nei dettagli, dal 1° aprile 2022 fino al 31 dicembre 2022, il tetto massimo del valore Isee per poter accedere a questo tipo di agevolazione è di 12 mila euro, anziché 8.265 euro. Il riconoscimento di tale bonus, ricordiamo, avverrà in modo automatico. Questo a patto che i soggetti interessati provvedano a presentare la DSU. Quest’ultima, ricordiamo, già necessaria per l’ottenimento dell’Isee.

Ma non solo, in base a quanto previsto  da un emendamento al decreto bollette approvato dalle commissioni Ambiente e Attività produttive della Camera, il Gestore dei servizi energetici, ovvero Gse, comprerà energia dagli impianti rinnovabili con contratti di ritiro e vendita di lunga durata. Destinerà, quindi, questa energia con prezzi agevolati ai clienti industriali energivori, alle piccole e medie imprese e ai clienti localizzati in Sicilia e Sardegna.