Poste Italiane, il gentilissimo regalo agli anziani e ai meno abbienti: cosa vi porta a casa

Il Bonus TV 2022 coinvolgerà Poste Italiane per la consegna gratuita dei decoder compatibili con il nuovo standard di digitale terrestre. Scopriamo chi sono i destinatari.

decoder gratis
Adobe Stock

Nel periodo natalizio è facile immaginare Poste Italiane come dei folletti che aiutano Babbo Natale a consegnar regali. In questo caso si tratta del decoder richiedibile con il Bonus TV e necessario per continuare a vedere i programmi del digitale terrestre dopo il passaggio allo standard DVB-T2. Tanti italiani hanno approfittato della misura per ottenere un risparmio fino a 30 euro sull’acquisto del decoder mentre altri non si dovranno occupare della procedura. Sarà Poste Italiane ad occuparsi della spedizione e della consegna che sarà gratuita per alcuni particolare destinatari del pacchetto.

Bonus TV, chi riceverà gratis il decoder con Poste Italiane

La notizia è ufficiale, Poste Italiane si occuperà di consegnare i decoder gratuiti alle persone con più di 70 anni e una pensione inferiore a 20 mila euro. Si rispetterà, così, quanto stabilito nel maxi emendamento della Legge di Bilancio che venerdì della scorsa settimana il Governo ha presentato in Senato con riferimento al rinnovo del Bonus TV. L’azienda italiana potrà gestire facilmente le consegne grazie ai 13 mila uffici sparsi sul territorio e ai 30 mila e oltre portalettere.

I fondi a disposizione sono 68 milioni di euro e dovranno essere utilizzati proprio per favorire il passaggio alle nuove modalità di digitale terrestre. I cittadini coinvolti nell’agevolazione riceveranno una comunicazione da parte di Poste Italiane con riferimento al Bonus Tv. Il contenuto della missiva spiegherà come sia facoltà del contribuente richiedere e ricevere presso il proprio domicilio un decoder compatibile senza doverlo acquistare.

Leggi anche >>> Cassette postali Smart, l’idea geniale di Poste Italiane: come funzionano

Come richiedere il decoder gratuito

La ricezione della lettera non comporterà automaticamente l’adesione alla misura. Il cittadino interessato dovrà inviare formale richiesta all’azienda italiana utilizzando una tra tre diverse modalità. Potrà telefonare e fissare un appuntamento per la consegna del decoder oppure potrà recarsi presso un Ufficio Postale o, ultima alternativa, potrà usare la piattaforma online riservata al Bonus TV per prendere appuntamento per ricevere a casa il decoder.

L’aiuto di Poste Italiane non finisce qui. L’azienda, infatti, prevede un supporto telefonico per assistere il cittadino durante l’installazione del decoder.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base