Risparmi, in arrivo entro ottobre 4.800 euro per le famiglie: chi ne ha diritto

Buone notizie in arrivo per molte famiglie che riceveranno entro ottobre 4.800 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo chi ne ha diritto.

Foto © AdobeStock

Il 2020 si rivela essere, indubbiamente, uno di quegli anni che difficilmente riusciremo a dimenticare. Segnato dall’impatto del Covid, questo virus ha portato con sé delle ripercussioni negative sia dal punto di vista delle relazioni sociali che economiche. Molte persone, purtroppo, si ritrovano a dover fare continuamente i conti in tasca, prima di acquistare qualcosa, onde evitare di incidere negativamente sul bilancio famigliare. Se è pur vero che il denaro non garantisce la felicità, d’altronde, aiuta dall’altro canto a risolvere un bel po’ di problemi.

Non stupisce, quindi, che siano in molti a volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio, al fine di avere sempre qualche euro in più a disposizione a cui attingere in caso di bisogno. Proprio in tale ambito a ricoprire un ruolo importante è la banca che rappresenta da sempre il posto sicuro dove poter conservare i propri soldi. Le cose, però, non vanno sempre come sperato e in alcuni casi può finire di imbattersi in investimenti sbagliati, in grado di mettere a rischio i nostri soldi. Lo sanno bene, purtroppo, alcuni investitori che si sono ritrovati a perdere fino all’ultimo centesimo. Ebbene, proprio in tale ambito sono in arrivo buone notizie con molte famiglie che riceveranno entro ottobre 4.800 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo chi ne ha diritto.

Risparmi, in arrivo entro ottobre 4.800 euro per le famiglie: cosa c’è da sapere

Risparmiare risulta sempre più difficile e i pochi che ci riescono continuano ad avere vari dubbi, come, ad esempio, se è preferibile depositarli in banca o in posta. Se tutto questo non bastasse, a peggiorare la situazione, sono alcune bolle finanziarie che hanno impoverito gli investitori che poi hanno anche subito il fallimento di diverse banche.

Tra il 2015 ed il 2018, ricordiamo, diverse banche popolari di medie dimensioni sono crollate e con esse anche i risparmi di molti piccoli azionisti ed obbligazionisti. A tal proposito, con la Legge 145/2018, il Governo ha istituito uno specifico Fondo volto a rimborsare parte di queste perdite. Ebbene, come fatto sapere nel corso di una recente audizione in Parlamento, la sottosegretaria Alessandra Sartore ha fornito importanti indicazioni in merito.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, la scomoda verità: tutto quello che c’è da sapere

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In particolare interesserà sapere che sono in arrivo entro ottobre 4.800 euro per le famiglie. Soldi che permetteranno a tante famiglie di ricevere almeno una parte dei capitali persi. A tal fine il MEF sta ultimando le valutazioni e provvederà nelle prossime settimane ad effettuare i relativi rimborsi. Mediamente, come già detto, i bonifici saranno di circa 4.800 euro, pari al 30% dei capitali volatilizzati.