La nuova strepitosa offerta di Iliad, le date del rimborso del Cashback e i vantaggiosi aumenti in busta paga: scopriamo insieme gli argomenti clou della settimana 

illiad, cashback, busta paga (1)

La prima settimana di giugno ha regalato diverse sorprese sotto diversi punti di vista, in particolar modo per quanto concerne la telefonia, il Cashback e la busta paga dei lavoratori. Nel primo caso è merito della compagnia francese Iliad che ha comunicato al mondo la sua ultima vantaggiosa offerta.

Passando al Cashback invece finalmente sono state svelate le date del tanto atteso rimborso sia per coloro che hanno partecipato al servizio base (rimborso del 10% fino ad un massimo di 150 euro), sia per coloro che invece ambiscono al Super Cashback (1500 euro per i primi 100mila in graduatoria).

Buone nuove anche per alcune categorie di lavoratori, i quali nel mese di giugno beneficeranno di un aumento in busta paga. Dunque, vediamo nel dettaglio cosa hanno comportato questi importanti cambiamenti.

Nuova offerta Iliad: servizi offerti e prezzo

In vista della stagione calda l’operatore telefonico che da circa 3 anni ha fatto il suo avvento in Italia, ha deciso di dare vita ad una tariffa senza precedenti. Si chiama Flash 120 e prevede 120 Giga e tecnologia 5G a costo zero.

A questi servizi vanno aggiunti anche le chiamate e gli sms illimitati. Il tutto a soli 9,99 euro con rinnovo automatico ogni 30 giorni. Un pacchetto destinato a far gola a tanti, soprattutto ai più tecnologici che con tutto questo potenziale possono anche dire addio alle connessioni casalinghe.

LEGGI ANCHE >>> Imbarazzante Iliad, sbaraglia la concorrenza: la nuova irrinunciabile offerta

Cashback in arrivo: le date dei rimborsi

Manca ormai pochissimo al 30 giugno 2021, data designata per la fine del primo semestre del Cashback e del Super Cashback. Dal 1 luglio 2021 partirà il “secondo giro”, ma prima è bene capire quando saranno saldati gli importi accumulati durante la fase iniziale.

I rimborsi avverranno in un lasso di tempo compreso tra il 1 luglio e il 29 agosto 2021. La Consap (società che gestisce la questione) ha 60 giorni di tempo dal termine della prima fase per saldare le operazioni di pagamento ai beneficiari.

In attesa di riscuotere quel che si è accumulato, è bene sapere che il Cashback accompagnerà il popolo del Bel Paese anche da gennaio a giugno 2022.

LEGGI ANCHE >>> Cashback, buone notizie in arrivo: la data da segnare sul calendario

Aumento in busta paga: ecco chi lo avrà

Il lavoro in questa fase è sempre un argomento spinoso, ma a fronte di tante notizie negative ormai all’ordine del giorno, finalmente ne è arrivata una piuttosto positiva. È infatti in arrivo un aumento in busta paga per i lavoratori del settore degli autotrasporti e corrieri, i metalmeccanici e grafici del mondo dell’editoria. 

I suddetti dipendenti avranno diritto a 100 euro in più a patto che abbiano un reddito imponibile inferiore a 28mila euro. Destino favorevole anche per coloro che sono impegnati nelle Pubbliche Amministrazioni che potranno usufruire di aumento medio del 4% che però varia a seconda del ruolo occupato.

Per scoprire la situazione di questi lavoratori in maniera accurata è bene consultare nel dettaglio il pezzo “Aumento in busta paga, a quanto ammonta e quali sono i fortunati destinatari”.