Il budget per fare la spesa è una delle voci più significative del bilancio familiare. Con poche semplici accortezze si possono spendere appena 50 euro 

Fare la spesa

Fare la spesa inerente i generi alimentare è qualcosa di cui non possiamo assolutamente fare a meno. Essendo piuttosto ridondante, incide e non poco sulle finanze delle famiglie, che ogni mese devono stanziare un budget per cercare di mangiare in maniera sana e al contempo di non andare oltre le proprie possibilità.

Di fatto bisogna attuare una sorta di strategia in grado di conciliare i fattori sopracitati. Alla luce del contesto storico attuale, risparmiare sulla spesa per avere maggiore liquidità da spendere in spese di casa come affitto o bollette è sicuramente un atto dovuto. Farlo con appena 50 euro al mese sarebbe la soluzione ideale e applicarla non è così utopistico come spesso si crede.

LEGGI ANCHE >>> La spesa la regala lo Stato: come fare per riceverla

Fare la spesa spendendo 50 euro: i consigli da seguire

Il tutto sta nel fare un lavoro meticoloso di selezione dei prodotti facendo particolarmente attenzione alle offerte e alla scelta di cibi che abbiano una maggiore capacità di conservazione del tempo. 

Per questo spendere circa 10-15 euro in alimenti in scatola è di certo una buona idea. Quindi spazio a pelati, passate di pomodoro, pasta, fagioli, tonno, mais, verdure sottolio, riso, carciofi e cetrioli, che consentono di realizzare piatti gustosi e facili da realizzare.

Leggermente più difficile è la selezione della carne. Con 20 euro si possono prendere petto di pollo, manzo e maiale da dividere in appositi sacchetti per poi essere congelati. Al momento opportuno basterà scongelare la porzione necessaria.

Stesso discorso per quanto concerne il pane che con 6-7 euro può sfamare una famiglia di poche persone per un mese intero. La sua duttilità fa poi il resto, visto che può essere abbinato a salumi, pomodoro, cotolette e tanti altri prodotti. 

LEGGI ANCHE >>> Buoni Spesa, sostegni fino a 700 euro: ecco come ottenerli

Incide e non poco sul risparmio riguardante la spesa anche la gestione degli avanzi. Il diktat è quello di conservarli in freezer contenitori che si chiudono alla perfezione. Il loro riutilizzo comporta notevoli vantaggi sia in termini economici sia di praticità. Una semplice scaldata in microonde o in padella rigenererà ciò che si è accuratamente conservato.