Da oggi è possibile prenotare il vaccino anti Covid comodamente in Posta. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Covid, arriva la svolta? Le aziende italiane produrranno il vaccino tra 4-6 mesi
Vaccino anti Covid (Fonte foto: web)

È passato più di un anno da quando il Covid è entrato nelle nostre vite, andando ad incidere in modo negativo sulle nostre esistenze, sia per quanto riguarda le relazioni personali che quelle economiche. Tanti gli accorgimenti a cui dobbiamo prestare attenzione al fine di contrastare la diffusione del virus, come ad esempio il distanziamento sociale o l’utilizzo delle mascherine. Da non dimenticare, poi, altre misure, come l’orario di coprifuoco e la chiusura di molte attività, che comportano ingenti problemi finanziari per molti settori lavorativi.

Proprio in questo contesto, quindi, il governo ha deciso di approvare grazie al Decreto Sostegni l’erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle categorie maggiormente colpite. Allo stesso tempo si continua a lavorare sul fronte vaccini, con l’intento di vaccinare il maggior numero di persone possibili nel breve periodo. Proprio a proposito di vaccini interesserà sapere che da oggi è possibile effettuare le prenotazioni anche tramite le Poste. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Turismo in ginocchio, il paradosso italiano: spostamenti tra regioni vietati, ma all’estero….

Covid, da oggi il vaccino lo puoi prenotare in Posta: tutto quello che c’è da sapere

Vaccini Covid: aumentano le comunicazioni fake, l'allarme della polizia postale
Vaccini anti-Covid (Fonte foto: web)

A partire dalle ore 8 di oggi, venerdì 2 aprile, è disponibile in Lombardia il nuovo portale Poste dedicato alle prenotazioni per la somministrazione del vaccino anti Covid. Si inizia con la fascia di età dai 75 ai 79 anni, con le vaccinazioni che partiranno a partire dal prossimo 12 aprile.

Per prenotare il vaccino online non bisogna fare altro che accedere all’apposita piattaforma e inserire negli appositi campi le informazioni richieste, tra cui il numero della tessera sanitaria, codice fiscale e numero di telefono. Su quest’ultimo, infatti, si riceve la conferma con i dati della prenotazione. Nel caso in cui non sia possibile accedere al servizio web, è possibile prenotare il vaccino telefonicamente, semplicemente chiamando al numero 800 894 545.

LEGGI ANCHE >>> Governo Draghi, dal Decreto Sostegni al caso Astrazeneca: cosa c’è da sapere

Ma non solo, è possibile prenotare anche attraverso Postamat, ovvero gli atm di Poste italiane. Non bisogna fare altro che portare con sé la propria tessera sanitaria e cellulare, seguire la semplice procedura guidata proposta e il gioco è fatto.