L’importo delle bollette di luce e gas può essere abbassato richiedendo una card del valore di 40 euro al mese. Scopriamo chi può richiederla e come funziona.

bollette luce e gas
Adobe Stock

I rincari si fanno sentire e i cittadini che non riescono a sostenere gli aumenti generali diventano sempre più numerosi. Le previsioni per il futuro sono tutt’altro che rosee e si teme che l’insolvenza diventi un’abitudine con cui convivere. Il Governo sta cercando di ideare delle soluzioni per semplificare i pagamenti e sostenere principalmente le fasce più deboli della popolazione. Si pensi alla rateizzazione delle bollette ma finora gli sforzi fatti non riescono a risollevare il morale della popolazione. Restando in tema bollette, occorre sottolineare la possibilità per alcuni cittadini di richiedere una card del valore mensile di 40 euro. Un risparmio da non sottovalutare; scopriamo a chi è dedicata la prestazione.

Bollette luce e gas: gli aumenti sono inevitabili, ma c’è un modo per evitare il salasso

Bollette luce e gas, come combattere i rincari

Nel 2022 i cittadini possono richiedere una card per far fronte ai rincari della luce e del gas. E’ quanto ricorda il Ministero dell’Economia sottolineando come la carta venga ricaricata ogni due mesi con un importo di 80 euro. Destinatari della misura sono le famiglie che versano in una situazione economica precaria.

Spesa al supermercato con risparmio assicurato: i trucchi per non svuotare il portafoglio

La somma potrà essere utilizzata per pagare la spesa alimentare, acquistare farmaci o effettuare visite mediche oppure per alleggerire il pagamento delle bollette di luce e gas. Per ottenere la card occorrerà rispettare specifici requisiti stabiliti dal Decreto Legge 112 del 2008.

Requisiti per accedere alla prestazione

La card per effettuare acquisti di prima necessità viene erogata ai bambini al di sotto dei tre anni – l’intestatario sarà un genitore – e agli over 65. Tra i requisiti richiesti ha particolare rilevanza l’ISEE del nucleo familiare. L’importo dovrà essere inferiore a 7.120,39 euro così come il totale dei redditi percepiti (sale a 9.493,86 euro per gli over 70).

Come inviare domanda di accesso

Per ottenere la card da 40 euro al mese occorre presentare richiesta mediante compilazione di un apposito modulo. La procedura può essere svolta presso un Ufficio Postale oppure tramite i canali telematici messi a disposizione da Poste Italiane, dall’INPS, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero delle Finanze (ricordiamo che l’accesso ai siti è consentito unicamente tramite identità digitale). Il modulo per la carta acquisti dovrà essere compilato con i dati del richiedente, del beneficiario e i dati reddituali e dovrà essere affiancato dalla fotocopia di un documento di identità in corso di validità e dall’attestazione ISEE.