Esistono tre modalità per ottenere lo SPID gratis ed evitare una spesa. Scopriamo quali sono per iniziare ad accedere ai servizi della PA senza spendere soldi.

SPID
Web

Fino a poco tempo fa, Poste Italiane consentiva di richiedere lo SPID gratuitamente. Tanti utenti hanno, per questo motivo, scelto l’azienda italiana per ottenere l’identità digitale. La gratuità unita ad una procedura non complicata sembrava la strada giusta da percorrere. Nel mese di novembre, però, Poste ha modificato l’iter di richiesta dello SPID introducendo il pagamento per coloro che si recano in un Ufficio Postale per concludere la procedura. Il costo è di 12 euro e non tutti sono disposti a spendere la cifra per un servizio che lo Stato ha reso necessario. Ormai, infatti, le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitali sono essenziali per accedere alle funzionalità della Pubblica Amministrazione. Quella di Poste Italiane, pur rimanendo un’ottima soluzione, può non essere soddisfacente per chi vuole ottenere lo SPID gratis a meno che non si scelga un’altra strada.

Restare in Poste Italiane e richiedere lo SPID gratis

Poste Italiane ha introdotto il pagamento solamente se si sceglie di non concludere l’intero iter online e di procedere con l’autenticazione presso un Ufficio Postale. Di conseguenza, i cittadini che sono pratici di tecnologia e possiedono la giusta documentazione possono seguire l’intera procedura telematicamente in modo tale da non dover pagare il servizio.

Le modalità per avere lo SPID gratis prevedono la registrazione e l’identificazione tramite SMS certificato, Carta Nazionale dei Servizi, firma digitale oppure identificazione presso uno sportello pubblico. Sono così avvantaggiati i titolari di un conto BancoPosta o di una PostePay che hanno certificato il cellulare. Allo stesso modo che ha una Carta Nazionale dei Servizi potrà concludere l’iter con il lettore o la chiavetta USB e il PIN di riferimento. Con la firma digitale si potrà firmare online il modulo di richiesta mentre avanzando richiesta presso uno sportello pubblico si riceverà un codice di attivazione da inserire quando richiesto.

Leggi anche >>> La Carta di Identità Elettronica può sostituire lo SPID? Sveliamo la risposta

Oltre Poste Italiane, come ottenere l’identità digitale

Per ottenere lo SPID gratis è possibile scegliere provider differenti da attivare in modo gratuito presso i CAF oppure presso uffici pubblici autorizzati. Il richiedente dovrà solamente prendere un appuntamento e fornire la documentazione necessaria per portare a termine la procedura.

Infine, una terza modalità per non spendere soldi e avere lo SPID ha come riferimento il proprio Comune. Alcuni enti locali e amministrazioni pubbliche, infatti, consentono di richiedere il servizio senza pagare. L’elenco delle strutture che lo consentono si trova sul portale governativo dello SPID.