App BancoPosta, investire è semplice e veloce: i trucchi da conoscere

L’App BancoPosta è utile per investire mediante pochi passaggi nei Buoni Fruttiferi Postali emessi da Cassa Depositi e Prestiti. Vediamo come procedere.

Poste Italiane
Adobe Stock

I Buoni Fruttiferi Postali sono un ottimo strumento di investimento per coloro che desiderano tutelare i risparmi e vederli fruttare. La sicurezza della speculazione è legata alla garanzia dei Buoni da parte dello Stato Italiano e all’emissione da parte di Cassa Depositi e Prestiti. I Buoni Fruttiferi Postali non prevedono costi di sottoscrizione né spese per il rimborso. I rendimenti non sono elevati e ci sono diverse tipologie di buono tra cui scegliere la soluzione migliore in base alle esigenze personali. Un’altra caratteristica da sottolineare è la possibilità di sottoscrivere i Buoni tramite l’App di BancoPosta mediate una procedura semplice e veloce. Scopriamo i vari passaggi da seguire per raggiungere il futuro con pochi click.

App di BancoPosta e il gioco è fatto

Premettendo che l’investimento non è un gioco di cui sottovalutare l’importanza e la possibilità di perdita del capitale, scegliere di utilizzare parte dei risparmi per sottoscrivere i Buoni Fruttiferi Postali è consigliabile per limitare il più possibile eventuali rischi. Procedere in tal senso è molto semplice grazie all’app di BancoPosta oppure al Libretto Smart. La scelta è, dunque, tra la dicitura “Libretto” oppure quella “Conto”. Nel secondo caso occorrerà scaricare sul proprio dispositivo l’applicazione di riferimento ed accedervi selezionando, poi, la voce “Conto”. Sarà possibile solo dopo aver abilitato il proprio conto corrente a supportare un’azione del genere.

Dopo questa procedura iniziale occorrerà cliccare su “Paga” per selezionare, poi, “Sottoscrizione buoni”. A questo punto sarà necessario decidere quale dei Buoni sottoscrivere scegliendo tra quelli attivi come 3×4, 4×4, ordinario a 20 anni, 4 anni risparmio semplice oppure Obiettivo 65. Le differenze tra i prodotti sono nei rendimenti e nel numero di anni di sottoscrizione.

Leggi anche >>> Tassa sulla Postepay, brutte notizie per i clienti di Poste Italiane

Gli step successivi

Una volta scelta e selezionata la tipologia di Buono da sottoscrivere, verrà richiesto di inserire l’importo compreso tra 50 e i suoi multipli. Ora che tutte le decisioni sono state prese si verrà reindirizzati ad una pagina di riepilogo in modo tale da ricontrollare ogni dato inserito. In più, si potranno visualizzare e scaricare due PDF che rappresentato il foglio informativo e le condizioni generali del contratto. Solo dopo aver letto i documenti attentamente e appreso ogni dettaglio della sottoscrizione si potranno accettare le condizioni e proseguire selezionando il bottone “Prosegui” e poi “Sottoscrivi”. La procedura sarà, così, completata e l’app sarà servita allo scopo.