Inizia bene le Olimpiadi, l’Italia, grazie all’argento nella scherma di Luigi Samele, 34 anni di Foggia: quanto ha guadagnato

luigi samele

I giochi sono iniziati da poco e l’Italia mette già qualcosa nel proprio medagliere, inseguendo Cina, USA, Russia e gli altri grandi competitor delle Olimpiadi. Gli azzurri dal canto loro, hanno iniziato da una disciplina in cui storicamente, sono sempre stati forti, la scherma.

E lo ha ricordato anche Luigi Samele, pugliese di Foggia, 34 anni. Al momento Luigi guadagna abbastanza bene, soprattutto grazie al suo stipendio base, ma in tanti dopo aver vinto qualche medaglia, si danno ad una carriera televisiva come ad esempio, Massimiliano Rosolino.

Leggi anche>>> Olimpiadi Tokyo 2020: quanto si guadagna vincendo le medaglie

Olimpiadi, chi è lo schermidore Luigi Samele

Per chi non potesse seguire proprio tutte le gare, Luigi Samele ha ricevuto il secondo gradino del podio, nella disciplina sciabola maschile. In semifinale, ha battuto il coreano, Kim, arrivando davvero ad un passo dall’oro, prima di farsi fermare dal 15-7 impartitogli da Aron Szilagyi, con la medaglia migliore finita in Ungheria. Luigi si è detto comunque soddisfatto di essersi fatto un “bellissimo regalo di compleanno”, che cade il 25 luglio.

Il foggiano è un ottimo schermidore, con la sciabola come specialità principale. Durante la propria carriera, ha vinto tre ori ai Campionati Europei di scherma nella sciabola a squadre. Tra Chicago e Cancun, 2014 e 2016, ha vinto anche le prove di Coppa del Mondo per ben due volte. Infine, oro anche nella prova individuale ai Mondiali Cadetti di Plovdiv. Ha anche un buon feeling con le Olimpiadi. In quelle di Londra, nella sciabola a squadre, era riserva, ma riuscì comunque ad ottenere il bronzo anche con i suoi punti.

Leggi anche>>> Giorgia Rossi, quanto guadagna la giornalista sportiva, nuovo volto di Dazn

E così finiamo sul guadagno. Certo, qui i giocatori hanno entrate trasparenti, nessuna bufera come sta capitando agli arbitri di Serie A, e poche migliaia di euro. Ogni Paese decide i premi per i propri sportivi alle Olimpiadi, quindi Samele dovrà informarsi sul quanto elargisce l’Italia per un argento. Fosse arrivato primo, il 34enne avrebbe guadagnato 180mila euro, ma si dovrà accontentare della metà: 90mila euro. Con un bronzo invece, avrebbe perso abbastanza, portando a casa 60mila euro.