Dazn avrà i diritti per la Serie A della stagione prossima e per un ulteriore biennio: ma i prezzi restano uguali?

Microfoni Dazn (Fonte foto: web)

Lo abbiamo imparato a memoria: “La nuova Serie A sarà su Dazn”. Sì, ma con quali costi? Tutte le novità della giovane piattaforma saranno legate ad un aumento di prezzo o ci saranno promozioni, magari anche solo per vecchi clienti?

Intanto, nella sicurezza che per almeno tre stagioni le partite della massima Serie di calcio italiano saranno su Dazn, attenti all’ultima offerta Sky, che di suo, non si è ancora arresa. Ad ogni modo, è giusto anche ricordare che con Dazn non sarà possibile vedere solo le gare della Serie A di calcio, ma che la piattaforma, offre una gamma ampissima, per quanto riguarda lo sport in generale.

Leggi anche>>> La truffa che consente di avere gratis Sky e Dazn: carcere a chi ne approfitta

Dazn: i prezzi della Serie A

A proposito di appassionati di calcio, forse sarebbe meglio aspettare, prima di sottoscrivere un abbonamento Dazn, visto che la Serie A non inizia prima di agosto e che intanto, tra la piattaforma e Sky, ci si è messa l’antitrust. Dal canto loro, i dirigenti Dazn hanno deciso di investire moltissimo sul prossimo triennio calcistico italiano. La spesa è di 850 milioni di euro.

E così i prezzi non possono restare invariati. I nuovi abbonamenti saranno di 29,99 euro al mese. Vantaggi però, per i nuovi clienti. Infatti, chi fino ad oggi non aveva già un abbonamento a Dazn, entrerà in una nuova lista che avrà due bei diritti: luglio ed agosto 2021 gratis ed inoltre la possibilità di pagare 19,99 euro per il primo anno.

Leggi anche>>> TV, rivoluzione in atto, addio al digitale terrestre: le date da segnare

Qualcosa però, sarà presentata anche ai vecchi clienti, per ora ci sono diverse idee al vaglio. Cosa sarà uguale per tutti invece, è un’ulteriore novità. Dazn sarà usufruibile per almeno due dispositivi diversi, anche seguendo lo stesso evento (in molti casi la partita della squadra del cuore).