C’è un modo per inviare un vocale e farlo ascoltare anche a chi ci ha bloccati su WhatsApp, in poche mosse

Whatsapp
Foto © AdobeStock

Tra le tante cose nascoste di WhatsApp di cui vi abbiamo anche già parlato, come per esempio la possibilità di vedere gli stati altrui senza apparire, ce ne sono davvero di singolari. Ed oggi andiamo a trattare l’argomento “bloccati su WhatsApp”.

Qualcuno che ci avrà bloccato lo avremo tutti, un amico con cui abbiamo litigato e non vuole che gli scriviamo, a chi non è successo? E se vogliamo chiedere scusa, non possiamo logicamente scrivere a quell’account e neanche chiamare con WhatsApp, ma mandare un vocale, quello sì.

Leggi anche>>> Whatsapp, occhio all’account: importanti novità in arrivo

WhatsApp ci consente di inviare un vocale a chi ci blocca?

Che ci crediate o no, esiste un trucco per ovviare al blocco dell’applicazione e seppur non in modo totale, che ci permetterà almeno di fare una cosa: inviare un vocale. Se state pensando a chissà quale magia del web difficile da compiere, non è così, vediamo.

Avrete però bisogno di una terza persona, che conosce l’amico a cui vogliamo inviare il vocale, ed ha il suo numero. Una persona in comune insomma, ed anche che voglia farci questo piccolo regalo, perché senza la sua complicità non ci riusciremo. La persona a cui andremo a chiedere questo favore, dovrà comporre un gruppo WhatsApp sia con voi che con l’altro amico all’interno.

Leggi anche>>> Innamorati del web: attenti alla truffa “romantica” di WhatsApp

Prima di farvi addentrare nell’argomento odierno, vi sveliamo anche questo singolare modo di inviare messaggi su WhatsApp. Torniamo al gruppo nell’app di messaggistica, che ha creato il nostro amico, mettendoci dentro anche colui o colei che ci ha bloccato. Se inviamo un messaggio vocale all’interno del gruppo, la persona che ci ha bloccati potrà sentirlo. L’unica cosa che potrebbe accadere è che non cliccherà su Play per non ascoltarlo volontariamente, ma su questo nessuno garantirà.