Arriva una decisione molto importante e tanto attesa che riguarda il superbonus e il bonus, ossia una proroga. Ma ecco i dettagli.

superbonus e bonus casa
(Fonte: Pixabay)

L’argomento casa è senza alcun dubbio uno dei più importanti, specie in un momento così complicato e difficile come quello che si sta vivendo da circa un anno a causa della pandemia da Covid-19. Ed ecco che, proprio su questa tematica, è arrivata una decisione davvero molto importante.

In un periodo caratterizzato da bonus, in primis legato al tanto chiacchierato Decreto Sostegni, il pensiero non può ovviamente non andare al superbonus e al bonus casa. E sotto quest’aspetto c’è una novità che non può certo passare inosservate e lasciare indifferenti tutti colori che sono interessati e ch e ne possono usufruire. Ma di che cosa si tratta e di che cosa si sta parlando? Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Prima casa, guida all’agevolazione: requisiti e vantaggi

Superbonus e bonus, ecco gli ultimi dettagli: arriva la proroga

(Fonte: Pixabay)

Al di là dei possibili consigli e delle tante strategie da adottare per risparmiare qualche soldo al momento dell’acquisto, ci sono delle forme di sussidio e di supporto che sono davvero molto importanti e fondamentali. Ed ecco che, come è stato in parte già accennato e come in molti avranno già capito, c’è stata una proroga, arrivata in extremis, che riguarda direttamente la comunicazione di cessione del credito e sconto in fattura relativa al superbonus 110 per cento e ai bonus casa ordinari.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Ecco come proteggere la propria casa dai ladri

Insomma, una misura che può davvero cambiare la situazione. Il provvedimento è stato adottato dall’Agenzia delle Entrate ieri 30 marzo e ha allungato la scadenza fino al 15 aprile. Un qualcosa che è arrivato a dir poco a sorpresa e che senza alcun dubbio finisce per cambiare, e anche di molto, le carte in tavola. Insomma, dunque ci saranno ancora due settimane di tempo per per trasmettere tutti quei  dati relativi alle opzioni esercitate per il superbonus del 110 per cento, per i lavori rientranti nell’ecobonus, nel sismabonus, nel bonus facciate e, tra gli altri, nel bonus ristrutturazioni del 50 per cento. Una misura davvero fondamentale.