Whatsapp potrebbe davvero diventare un’app a pagamento. Ma ecco qual è il messaggio che lo fa pensare e temere. i dettagli.

whatsapp
(Fonte: Pixabay)

Whatsapp è senza alcun dubbio l’applicazione più usata in tutto il mondo e su tutti gli smartphone. D’altronde la messaggistica istantanea ha inevitabilmente rappresentato un cambiamento importante e non da poco per la comodità che ha portato. Ed è per questo che, al di là delle problematiche legate alla privacy, c’è una paura che è inevitabilmente condivisa da tutti, ossia il passaggio alla forma a pagamento.

Molto spesso infatti hanno circolato fake news sotto questo punto di vista, ma ora il rischio può davvero diventare reale? C’è un qualcosa che può farlo davvero pensare. Ma ecco che è giusto entrare nel dettaglio e nello specifico per provare a capire questo potenziale pericolo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, sicurezza a rischio: interviene la Polizia Postale

Whatsapp, ecco quanto può essere reale il passaggio a pagamento

(Fonte. Pixabay)

Va detto che sono tantissimi anni che Whatsapp è gratuito. Eppure ogni tanto rispunta un messaggio, che inizia a circolare in pochissimo tempo, secondo cui il passaggio a pagamento sarebbe a dir poco imminente. Ma è l’ennesima truffa e messaggio fake o ci sta qualcosa di vero e di reale? In molti hanno pensato a un collegamento con i profili business, che hanno iniziato a sorgere e a svilupparsi nell’ultimo periodo. La realtà e la spiegazione è però ben altra.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, ecco perché bisogna far attenzione a quel che ci si dice

Infatti pare che si tratti dell’ennesimo scherzo e dell’ennesima catena di Sant’Antonio senza né capo né coda, Anzi in questo caso il tutto consiste in una vera e propria truffa, tra l’altro anche ben architettata e ingegnata. Il messaggio in questione infatti non solo annuncia l’arrivo dei tanto temuti profili a pagamento, ma che bisognerebbe anche aggiornare i propri dati, rimandando a un link, che è inserito nel testo. Insomma, il classico phishing che serve per accaparrarsi le nostre informazioni personali. Il consiglio non può che essere quello di bloccre la chat e di ignorare totalmente il testo.