Il coloro blu è una caratteristica specifica di Facebook. Ma che cosa c’è dietro questa scelta? La spiegazione è davvero particolare.

facebook
(Fonte: Pixabay)

Inventato ormai un bel po’ di anni fa, Facebook è pian piano entrato nelle nostre vite e nella nostra quotidianità. Tenendo conto del fatto che quest’app possa senza alcun dubbio avere anche degli svantaggi dal punto di vista della privacy, le curiosità che la riguardano sono sicuramente tantissime e tutte da scoprire.

Una in particolare ha davvero colpito tutti per la sua originalità. Ma di che cosa si tratta? Tutto si lega al colore blu, una delle principali caratteristiche che vengono in mente quando si parla del social network. Ma ecco che dietro c’è davvero una scelta molto particolare e forse anche un po’ sopra le righe. Ed ecco per questo che, mai come in questo caso, è giusto entrare nel dettaglio e nello specifico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Facebook, ecco come cancellare definitivamente il proprio account

Facebook, ecco che cosa c’è dietro al colore blu

(Fonte: Pixabay)

Per spiegare il tutto occorre però fare un tuffo nel passato. Facebook è infatti stato fondato negli Usa nel 2004 e il blu, come tutti sanno, è stato scelto fin da subito. In molti ci leggono dietro questa scelta un accostamento ai colori del cielo, quasi a voler augurare un grande sviluppo a un neonato progetto. Una previsione azzeccata, visti gli oltre 2 miliardi di utenti che l’applicazione può ora vantare in tutto il mondo. Però molto probabilmente ci sta davvero molto altro dietro. Nulla si lega a qualche forma di pubblicità via social però.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>>> Truffe online: attenzione ai possibili imbrogli sui gruppi Facebook

Per capire occorre forse anche mettersi un po’ nei panni di veri e propri geni della tecnologia, come è il fondatore di questo social network Mark Zuckenberg. Ed ecco che spunta la possibilità che il blu si leghi ai famosi sciamani delle isole Hawaii. Il blu è considerato infatti in queste zone del Pacifico americano il colore della vita. Il vero motivo però, a dirla tutta, è abbastanza semplice. Infatti il creatore di Facebook probabilmente avrebbe voluto scegliere un verde, oppure un rosso o chissà quale altro colore. Ma, come rivelato dalla CNN americana, la sua scelta è legata al suo daltonismo e al suo confondere il rosso e il verde. Insomma, una decisione casuale, ma che ha comunque portato fortuna.