La società Italo Treno cerca personale da assumere, in un periodo di difficoltà economiche per molti, ecco chi potrebbe trovare lavoro.

Italo Treno si espande e per questo ha programmato oltre 500 assunzioni nel nuovo anno appena iniziato. Le prime partiranno già da questo mese, gennaio 2021. Vediamo tutte le mansioni, i requisiti e le modalità per candidarsi.

La società farà numerose nuove assunzioni in Italia poiché intende realizzare un progetto di espansione. L’obiettivo finale è la crescita della flotta aziendale. Sono già pronti a iniziare i loro viaggi sui binari italiani infatti dieci nuovi treni pendolino chiamati Italo Evo. Per questo l’azienda è alla ricerca di figure sia in Lazio che in Lombardia.

Durante l’anno Italo organizza anche delle giornate di reclutamento ma, al momento, a causa della pandemia non è chiaro quando riprenderanno. In ogni caso, tutte le offerte di lavoro con Italo si trovano alla pagina dedicata alle carriere del sito aziendale.

LEGGI ANCHE >>> Bollo auto, stangata in arrivo nel 2021

LEGGI ANCHE >>> Ladro e anche positivo al Covid, esce di casa per rapinare un negozio

Italo Treno ha in programma di assumere 500 nuovi dipendenti, ecco le figure ricercate

Sul sito della società potrete trovare tutte le posizioni aperte oltre che effettuare la candidatura per il posto di interesse, ma vediamo insieme quali sono le figure ricercate nello specifico:

  • Sia su Milano che su Roma l’azienda sta cercando macchinisti. I candidati dovranno quindi avere la licenza europea che permette di guidare i treni e potranno successivamente conseguire l’abilitazione alla conduzione di treni ad alta velocità. Imprescindibile la disponibilità a trasferirsi nelle sedi previste.
  • A Roma Italo cerca anche specialisti SGS. Requisiti necessari sono la laurea in ingegneria, 3 anni di esperienza pregressa e la conoscenza delle normative ferroviarie europee e internazionali.
  • Altra figura necessaria all’azienda è quella di hostess o steward di bordo. Necessaria la conoscenza della lingua italiana e dell’inglese oltre che di altre lingue straniere e la disponibilità a lavorare su turni.

Una figura per la quale l’azienda non richiede requisiti particolari, ma soltanto la disponibilità al trasferimento e il diploma, è quella di operatori d’impianto.