Brutte notizie per gli automobilisti italiani. Con l’arrivo del nuovo anno, infatti, si ritorna a dover fare i conti con le scadenze da rispettare per il pagamento del bollo auto. Ecco cosa c’è da sapere.

Bollo auto: rientro nel piano cashback, l'ultima novità del 2021
Bollo auto (Fonte foto: web)

In seguito all’emergenza Covid il Governo ha definito delle restrizioni da seguire, al fine di contrastare la diffusione del virus. Una situazione che ha delle ripercussioni non solo dal punto di vista sociale, ma anche economico, con molte famiglie che si ritrovano a dover fare i conti con un periodo di crisi. Proprio per questo motivo, nel corso degli ultimi mesi, molte scadenze sono state rinviate.

Con l’arrivo del nuovo anno, però, le scadenze ritornano a fare la loro comparsa, e in molti iniziano a chiedersi se sia o meno prevista una proroga per il pagamento del bollo auto in scadenza a fine gennaio 2021. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito al pagamento di questo tassa.

LEGGI ANCHE >>> Canone Rai, volata per l’esenzione 2021: chi può richiederla e come

LEGGI ANCHE >>> Auto, pioggia di incentivi: i prezzi dei modelli più venduti

Bollo auto, stangata in arrivo: niente proroga a gennaio

Bollo auto, evitata la stangata: ecco anche come risparmiare il 10%
Pagamenti bollo auto (Fonte foto: web)

Come già detto, in seguito all’emergenza Covid si è assistito allo slittamento di varie scadenze, proprio come avvenuto la scorsa primavera con il bollo auto. Molte Regioni, come la Lombardia, ad esempio, hanno deciso anche di optare per il rimborso del bollo auto per gli autobus turistici, NCC e taxi. In virtù delle precedenti proroghe, quindi, in molti si chiedono se sia previsto uno slittamento anche per il pagamento del bollo auto, la cui scadenza è fissata a fine gennaio 2021.

Ebbene, al momento non è stata approvata alcuna proroga. Proprio per questo motivo, stando alla situazione attuale, bisognerà pagare tale tassa entro la scadenza stabilita. A tal fine è bene comunque ricordare che vi sono delle eccezioni, con alcune Regioni che hanno deciso di adottare dei provvedimenti ad hoc. In Emilia-Romagna, ad esempio, è prevista una proroga fin al 31 marzo 2021 per chi deve pagare il bollo del 2020. In Veneto, chi deve pagare tra l’inizio del 2021 e il 31 maggio avrà tempo fino al 30 giugno.

Ricordiamo che la scadenza del bollo auto decorre dal mese successivo a quello di immatricolazione del veicolo. Sono esclusi da tale regola Lombardia e Piemonte, che hanno deciso di avvalersi del pagamento in base a date prestabilite. A proposito della Lombardia, è ancora valida la norma del DL n. 129 del 20/10/2020 sul bollo auto sospeso per Covid, con la possibilità di pagare l’imposta in scadenza dall’8 marzo al 31 dicembre 2020 entro il 31 gennaio 2021.