Grazie alla Legge di Bilancio sono stati approvati una serie di incentivi per le auto. Ma quanto costano, al netto di tali agevolazioni, i modelli più venduti in Italia? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme!

Mercato auto incentivi immatricolazioni
Image by Thomas B. from Pixabay

Con l’arrivo del nuovo anno è entrata in vigore anche la Legge di Bilancio. Quest’ultima ha rinnovato e ampliato una serie di incentivi per le auto, attraverso una rimodulazione delle fasce sulle quali viene calcolato il bonus, stabilite in base alle emissioni di CO2.

Viene infatti estesa la platea degli aventi diritto, grazie alla rimodulazione dell’ultima fascia, il cui bonus spetterà solamente in caso di rottamazione di un vecchio mezzo, ma con un limite che passa da 110 a 135 grammi di CO2 per ogni chilometro percorso.

In base alla legge da poco approvata, quindi, saranno 250 i milioni di euro a sostegno dell’acquisto di vetture con motorizzazione benzina e diesel  mentre 120 milioni per quelle elettriche. A questi vanno ad aggiungersi i fondi già previsti per le vetture ibride ricaricabili ed esclusivamente a batteria previsti dalla legge di Bilancio 2019, che portano il totale a 490 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Novità bollo auto 2021: aumenti, esenzioni e condoni

LEGGI ANCHE >>> Automobili: tornano gli incentivi anche su diesel e benzina

Auto, pioggia di incentivi: quanto costano i 10 modelli più venduti in Italia

Bollo Auto
Foto di Arek Socha da Pixabay

Per quanto riguarda gli incentivi auto bisogna sapere che per poter beneficiare di quello compreso nella fascia tra 61 e 135 g/km di CO2, la vettura deve costare al massimo 40 mila euro più Iva, ovvero circa 49 mila euro chiavi in mano. Per quanto riguarda le auto da rottamare, inoltre, le auto devono essere state immatricolate prima del 1° gennaio 2011.

A proposito di tali agevolazioni, quindi, la Gazzetta dello Sport ha stilato una sorta di classifica con i prezzi delle 10 auto più vendute in Italia, prendendo in considerazione i prezzi di listino, escludendo eventuali offerte delle case automobilistiche che potrebbero contribuire ad abbassare ulteriormente il costo da sostenere. Beneficiando del bonus auto, quindi, i prezzi dei 10 modelli più venduti risultano essere i seguenti:

  1. Fiat Panda da 10.400 euro. Anche nel 2020 considerata l’auto più venduta in Italia, il prezzo di listino parte da 13.900 euro, con l’incentivo scende a 10.400 euro al netto degli sconti della casa.
  2. Lancia Ypsilon da 11.500 euro. Tra le utilitarie più apprezzate, il prezzo di listino parte da 14.600 euro e con l’incentivo scende a 11.500 euro al netto degli sconti della casa.
  3. Renault Clio da 11.550 euro. Al terzo posto assoluto nelle vendite in Italia e al primo per quanto riguarda le auto straniere, il prezzo di listino parte da 15.050 euro, che scende a 11.550 grazie all’incentivo.
  4. Fiat 500 X da 17.000 euro. Al quarto posto tra le auto più vendute, il crossover della gamma 500, ha un prezzo di listino che parte da 20.500 euro. Grazie all’incentivo scende a 17.000 euro.
  5. Jeep Renegade da 20.100 euro. Il più piccolo tra i Suv del marchio americano presenta un prezzo di listino che parte da 23.600 euro e che passa a 20.100 grazie all’incentivo.
  6. Fiat 500 da 11.850 euro. La city car, dal design intramontabile, presenta un prezzo di listino che parte da 15.350 euro. Con l’incentivo scende a 11.850 euro al netto degli sconti della casa.
  7. Citroen C3 da 10.600 euro. Al settimo posto nella classifica delle auto più vendute in Italia, il prezzo di listino parte da 14.100 euro, con l’incentivo che scende a 10.600 euro al netto degli sconti della casa.
  8. Dacia Sandero da 5.450 euro.  Recentemente rinnovata, la Dacia Sandero presenta un prezzo di listino che parte da 11.050 e scende a 7.550 con incentivo. In caso di rottamazione di una vecchia auto, inoltre, per l’allestimento Access è possibile scendere fino a 5.450 euro.
  9. Renault Captur da 14.450. Al nono posto tra le auto più vendute in Italia si annovera la nuova Captur, realizzata sulla piattaforma Cmf-B condivisa con la Clio e con la Nissan Juke. Il prezzo di listino parte da 17.950 euro, ma con l’incentivo scende a 14.450 euro.
  10. Toyota Yaris da 13.700 euro. Per finire, nella classifica delle 10 auto più vendute in Italia si annovera il modello Toyota Yaris, con una nuova linea più moderna e dinamica. Ha un prezzo di listino di 17.200 euro che con l’incentivo scende a 13.700 euro.