Legge 104 e acquisto di una nuova auto: la lunga lista di agevolazioni

I titolari di Legge 104 devono conoscere le novità del 2022 relative all’acquisto di un’auto. Dallo sconto dell’IVA al risparmio del carburante, addentriamoci nelle agevolazioni per approfondire le nuove regole.

Siamo pronti per conoscere le agevolazioni previste per l’acquisto di un’auto da parte di un disabile titolare di Legge 104.

acquisto auto 104
adobe

L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato la guida contenente le direttive sulle agevolazioni fiscali per l’acquisto di un auto o di altri veicoli da parte di una persona titolare di Legge 104. La disabilità è un argomento sentito sia dai cittadini che dal Governo. Quest’ultimo si impegna a fornire prestazioni assistenziali ed economiche per agevolare la vita delle persone con invalidità e le direttive della Legge 104 hanno proprio questo scopo. I titolari hanno agevolazioni sul pagamento del bollo auto, sull’acquisto di dispositivi medici, sul ticket sanitario e sull’acquisto di un veicolo adatto al trasporto di un soggetto con disabilità. Gli aiuti non si rivolgono solamente agli invalidi ma anche ai caregiver, i familiari che li assistono quotidianamente. Vediamo in quali casi sono concessi e cosa comportano.

Legge 104 e acquisto di un’auto, le agevolazioni

Titolari di Legge 104 e caregiver possono acquistare un veicolo nuovo approfittando dell’IVA agevolata al 4% e della detrazione al 19% sulla spesa effettuata per comprare l’auto. Lo sconto dell’IVA è previsto dal 2020 anche le auto ibride ed elettriche oltre che per le autovetture nuove oppure usate con massima cilindrata di 2 mila centimetri cubici con motore a benzina, 2.800 centimetri cubici con motore diesel e 150 kW con motore elettrico. L’IVA al 4% è prevista anche per l‘acquisto degli optional, gli adattamenti di veicoli già in possesso del disabile e le cessioni di strumenti e accessori validi per l’adattamento. L’agevolazione può essere richiesta per veicoli intestati al disabile o ai familiari che lo hanno fiscalmente a carico solo una volta ogni quattro anni a meno che l’auto non sia stata cancellata dal Pubblico Registro Automobilistico.

La detrazione del 19% sulla spesa effettuata

Il disabile può usufruire della detrazione del 19% sulla spesa effettuata per l’acquisto del veicolo per un tetto massimo di 18.075,99 euro e una detrazione massima, dunque, di 3.434 euro. Non ci sono limiti di cilindrata ma la detrazione spetta solamente una volta in quattro anni a meno che non si attui la cancellazione del veicolo dal PRA per demolizione. Trascorsi i quattro anni si potrà chiedere nuovamente la detrazione anche senza dover rivendere la vecchia auto.

Questa e tutte le altre agevolazioni sono richiedibili dai non vedenti, non udenti, persone con disabilità psichica o mentale con indennità di accompagnamento, soggetti con grave limitazione della capacità deambulatoriale o con pluriamputazioni e persone con ridotte o assenti capacità motorie.

La lista continua

I titolari di 104 possono ottenere l’esenzione del pagamento del bollo auto e del versamento dell’imposta per il passaggio di proprietà. E’ stata stabilita, poi, la retroattività in merito alla validità della documentazione attestante una spesa ammessa a detrazione oppure allo sconto dell’IVA. Da non dimenticare, poi, la possibilità di fare rifornimento aiutati dall’operatore pagando, però, il carburante al prezzo del self service in modo tale di risparmiare sulla spesa.

Ricordiamo, inoltre, che è cambiata la documentazione per poter usufruire dell’IVA agevolata dallo scorso 18 gennaio 2022. Occorrerà avere la patente speciale di guida con indicazione dell’adattamento necessario al veicolo stabilito dalla Commissione Medica locale e la dichiarazione sostitutiva di atto notorio che attesta di non avere acquistato un’auto analoga nel quadriennio precedente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base