WhatsApp, con chi chatta di più (lei o lui)? Il trucco preferito dai gelosi

WhatsApp, non esistono segreti nella nota app di messaggistica. E’ possibile sapere con chi si chatta di più anche in caso di conversazioni cancellate o nascoste.

Un semplice trucco per conoscere chi è la persona che riceve più messaggi. Scopriamo come fare per usare un metodo molto apprezzato dai partner gelosi.

WhatsApp chat
Adobe Stock

Privacy, cos’è? Segreti, cosa sono? Quando si utilizza WhatsApp diventa quasi impossibile nascondere conversazioni o cancellare invii di audio o foto che non si vogliono far trovare se non al destinatario. Alcune funzioni dell’app di messaggistica più utilizzata in Italia appaiono, in effetti, contraddittorie. Se da una parte è possibile inviare messaggi che si autodistruggeranno dall’altra è possibile recuperare conversazioni nascoste o cancellate. I partner gelosi – o i genitori “impiccioni” – possono diventare perfetti 007 e controllare ogni mossa del proprio affetto. Il risvolto della medaglia, però, può essere la fine di una relazione oppure la perdita di fiducia da parte di chi si tiene sotto controllo. A voi decidere se vale la pena conoscere il trucco per sapere qual è la persona con cui il proprio lui o la propria lei chattano di più.

WhatsApp, sveliamo il trucchetto

Niente like o commenti su WhatsApp, solo chat private che possono impensierire un partner pieno di dubbi e insicurezze. Sapendo, poi, che è possibile nascondere conversazioni o cancellare messaggi inviati e ricevuti, le paure di un tradimento aumentano. In questi casi è possibile voler dare un’occhiata allo smartphone del compagno di vita anche se non è la miglior tattica per far continuare il rapporto.

Per saper chi è la persona con cui si chatta di più basterà accedere al menù impostazioni dell’app e selezionare “Utilizzo dati“. Poi sarà necessario cliccare su “Utilizzo Archivio” o “Gestisci Spazio” e il gioco sarà fatto.

Come si scopre l’inganno

La sezione, infatti, non mostrerà le chat in base all’ordine cronologico ma in base al traffico dati. Di conseguenza, al primo posto ci sarà la persona con cui si messaggia di più anche se le conversazioni sono state cancellate. Il primato in classifica può voler dire tante cose ma può capitare che quello letto sia proprio il nome di un amante. Chiedere spiegazioni significherebbe, però, svelare il proprio misfatto e, così, chi risulterebbe maggiormente in torto? Il rischio di far finire la relazione è alto soprattutto se il partner è “innocente” e c’è un motivo logico per le numerose chat.