WhatsApp e il blocco improvviso: come evitare il fatale errore

Il blocco improvviso dell’account di WhatsApp può accadere. Le app possono smettere di funzionare tutto d’un colpo; l’importante è conoscere l’errore e saper risolvere la problematica.

WhatsApp, l’app di messaggistica più utilizzata dagli italiani, può bloccarsi improvvisamente per un semplice errore di utilizzo. Scopriamo qual è e come evitarlo.

WhatsApp blocco
Adobe Stock

Comunicare su WhatsApp è diventata la quotidianità per molte persone. L’applicazione include talmente tante funzionalità che ogni giorno, anche per più volte al giorno, tutti noi apriamo l’app e chattiamo, inviamo file, foto e video o semplicemente condividiamo un contenuto. Aggiornamento dopo aggiornamento, i dettagli introdotti sull’utilizzo di WhatsApp consentono di sfruttare tante azioni diventate ormai indispensabili. Possiamo inviare messaggi che si autodistruggono, ascoltare i vocali a velocità doppia, “spiare” il partner e guadagnare soldi. Un mondo di opportunità, dunque, ma attenzione ad un banale errore che porterebbe immediatamente al blocco dell’account su WhatsApp.

Blocco dell’account su WhatsApp, come può accadere?

WhatsApp include, come detto, tante funzionalità ma è in ritardo sull’attivazione della possibilità di avere due account su uno stesso telefono. Essendo l’app di messaggistica associata al numero del dispositivo, infatti, non è possibile scaricarla due volte in modo tale, per esempio, da utilizzarla separatamente per il lavoro e per la vita privata. Allo stesso modo, non è possibile scaricare WhatsApp su due dispositivi differenti utilizzando lo stesso account. L’utente che frequentemente attuerà passaggi dello stesso account da uno smartphone all’altro rischia il blocco totale dell’app. Questo perché un eccesso di richieste di verifiche legate proprio all’account potrebbe essere segnalato come un tentativo di frode. Attenzione, dunque, anche se si è in possesso di uno smartphone dual sim che permette di avere due schede con numeri di telefono differenti sullo stesso device. Passaggi continui dell’account potrebbero rivelarsi fatali.

Come risolvere il problema

Per evitare di subire il blocco dell’account di WhatsApp è consigliabile creare ad utilizzare uno spazio virtuale sullo smartphone dove poter reinstallare l’applicazione e procedere con la verifica di un secondo numero. In questo modo si potrebbero utilizzare entrambi i numeri di telefono proprio come se ci fossero due account differenti e due device diversi.

Per creare lo spazio virtuale occorrerà installare una applicazione gratuita che lo consente. Citiamo, ad esempio, “Parallel Space – Multi Account“, “My Knox” per i proprietari di telefoni Samsung oppure “WhatsApp Business” valido sia per Android che iOs. L’importante è evitare di scaricare applicazioni “cloni” di WhatsApp (un esempio è GB WhatsApp) dato che sono app non sicure al 100% e potrebbero portare ad un blocco dell’account.