Lo SPID non funziona: la soluzione per accedere al portale INPS o NoiPA

Se lo SPID non funziona è necessario conoscere la pratica soluzione per accedere ugualmente al portale dell’INPS oppure di NoiPA.

Lo SPID non consente l’accesso al portale INPS o NoiPA? Nessun problema, con una veloce procedura si potrà risolvere la problematica.

SPID non funziona soluzione
Adobe Stock

Il Sistema Pubblico di Identità Digitale è diventato uno strumento fondamentale per accedere a tanti servizi online della Pubblica Amministrazione. Lo SPID serve per entrare sul sito dell’Agenzia delle Entrate, per richiedere bonus e trattamenti, per pagare in Rete tramite il sistema PagoinRete e per compiere molteplici altre operazioni. E’ necessario, poi, per accedere al portale dell’INPS e di NoiPA, il sistema telematico valido per la gestione degli stipendi e per adempimenti di varia natura. Può capitare, però, che accadano contrattempi e che non si riesca ad entrare nel sito desiderato con le credenziali digitali. Come risolvere tale problematica?

Lo SPID non funziona, come procedere

Il primo controllo da effettuare riguarda la verifica dell’inserimento dei dati corretti. E’ possibile, infatti, sbagliare a scrivere l’username così come è ancora più frequente scrivere erroneamente la password o scambiarla con quella di un altro account. Le maiuscole e le minuscole, poi, possono trarre in inganno così come i segni di punteggiatura o i simboli. E’ bene non affidarsi esclusivamente alla memoria ma segnare le credenziale sul telefono o, meglio ancora, su un’agendina per controllare con sicurezza i dati inseriti.

Nel caso in cui non ci siano errori di digitazione è possibile che la problematica sia legata ad un momentaneo malfunzionamento dello SPID stesso. Può succedere, però, che l’impossibilità di accesso sia legato proprie ad un problema con le credenziali nonostante il Sistema abbia durata illimitata. Per verificare la presenza di eventuali disguidi occorrerà contattare il provider di riferimento. Poste Italiane e Aruba sono alcuni dei provider presso cui attivare lo SPID.

La risoluzione dei problemi

Dopo l’accesso al proprio provider sarà necessario individuare un contatto di riferimento per chiedere delucidazioni oppure un form da compilare per inoltrare le domande. In questo modo si potrà essere constatare la validità delle proprie credenziali oppure capire cosa si sta sbagliando. E’ possibile che si sia dimenticata la password corretta oppure l’email utilizzata in fase di attivazione dello SPID. In questo caso il provider aiuterà a gestire al situazione e risolvere la problematica.

In caso di recidività della difficoltà o qualora l’aiuto fornito dal provider non risultasse soddisfacente è sempre possibile per il cittadino decidere di rivolgersi ad un altro provider e creare nuove credenziali che consentiranno l’accesso al portale dell’INPS o di NoiPa.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base