Reddito di Cittadinanza, tutte le direttive sugli acquisti: attenzione alle spese!

La ricarica del Reddito di Cittadinanza può essere spesa per effettuare specifici acquisti. Scopriamo quali sono quelli approvati e quelli vietati.

La somma spettante con il Reddito di Cittadinanza può essere spesa tenendo conto di alcuni paletti.

Reddito di Cittadinanza spese
Adobe Stock

Nel 2022 sono cambiate alcune direttive con riferimento al Reddito di Cittadinanza. Le limitazioni sono diventate più stringenti e il rischio di perdere la misura è alto. I percettori devono recarsi al Centro per l’Impiego almeno una volta al mese per dimostrare di cercare attivamente lavoro. Inoltre, rinunciando a due offerte di lavoro si perderà il diritto alla ricarica. L’uniche direttive che non cambiano durante l’anno in corso sono quelle relative alle spese consentite e vietate.

Viaggi in Treno, le cose che non sai sul Reddito di Cittadinanza

Reddito di Cittadinanza, le spese ammissibili

Con la ricarica del Reddito di Cittadinanza si possono effettuare spese per acquistare beni di prima necessità ma non solo. Sono consentite, dunque, le spese per comprare alimenti, bevande, prodotti igienici personali, farmaci, elettrodomestici, libri, smartphone, tablet e pc, materiale per la scuola, biglietti per il cinema, teatro e concerti, i corsi di formazione presso enti privati e benzina per auto e moto.

Altro che Reddito di Cittadinanza, arriva il Reddito di Base: nessuno sarà più povero

Nell’elenco rientrano, poi, corsi e articoli sportivi, visite mediche, soggiorni per le vacanze, pasti fuori casa, trattamenti estetici, abbonamenti a mezzi pubblici e abbigliamento. Ricordiamo che è possibile versare quanto dovuto tramite bonifico solamente per corrispondere la rata del mutuo oppure il canone di affitto. Inoltre, la ricarica può essere utilizzata per pagare le bollette di luce e gas.

L’elenco delle spese vietate

Passiamo ora alle spese vietate con il Reddito di Cittadinanza. Non è possibile spendere il denaro per acquistare giochi che prevedono vincite in denaro oppure altre utilità, armi, materiale pornografico, beni e servizi per adulti, servizi finanziari e creditizi e articoli di gioielleria. Non è possibile, poi, acquistare, noleggiare o prendere in leasing navi o imbarcazioni da diporto né servizi portuali. Tra le spese vietate citiamo gli acquisti nelle gallerie d’arte, nei club privati e gli articoli di pellicceria. Inoltre, non si può utilizzare il denaro della ricarica per acquistare servizi assicurativi o per trasferire una somma. Seppur non citati direttamente, sono esclusi i pagamenti delle rate del finanziamento di elettrodomestici, auto e moto, delle bollette telefoniche, degli acquisti online e delle sigarette.

Ricordiamo che gli acquisti possono essere effettuati solamente tramite POS delle attività commerciali convenzionate con il circuito Mastercard.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base