Digitale terrestre, attenzione, importanti cambiamenti in corso: cosa sta succedendo

Attenzione! Importanti cambiamenti in vista con il passaggio al nuovo standard DVB-T2. Entriamo nei dettagli e vediamo cosa sta succedendo.

Ormai presente in quasi tutte le case, la televisione si rivela essere senz’ombra di dubbio uno dei mezzi di comunicazione più diffusi e utilizzati.

digitale terrestre cambiamenti
Foto © AdobeStock

In un’epoca come quella attuale in cui siamo sempre tutti connessi, abbiamo la possibilità di comunicare e ricevere informazioni in modo facile e veloce. A partire dalle e-mail fino ad arrivare agli sms, in effetti, abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Ma non solo, a ricoprire, allo stesso tempo, un ruolo senz’ombra di dubbio importante si annovera anche la televisione.

Strumento di comunicazione per eccellenza, come noto è già iniziato da un po’ di tempo il graduale passaggio al nuovo digitale terrestre, con gli abitanti di alcune Regioni che hanno dovuto provvedere a sintonizzare i canali. Ebbene, proprio in tale ambito si sta assistendo in questi giorni a dei cambiamenti. Ma cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bonus TV, controllate se si vede il canale 100: tutto quello che c’è da sapere 

Digitale terrestre, attenzione, importanti cambiamenti in corso: le date da segnare sul calendario

Qualche giorno fa abbiamo visto assieme alcune importanti novità riguardanti il digitale terrestre, con un regalo inaspettato per molti, ma non per tutti. Ebbene, sempre soffermandosi sul passaggio al nuovo standard DVB-T2, interesserà sapere che sono in corso in questi giorni dei cambiamenti.

In particolare a partire dalla giornata di mercoledì 9 febbraio in molti hanno già dovuto fare i conti con i primi cambiamenti derivanti proprio dal passaggio al nuovo digitale terrestre. Altre regioni, infatti, hanno dato il via al processo di cambiamento tecnologico al fine di passare al nuovo digitale terrestre.

In particolare si tratta della cosiddetta Area 3 che comprende Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, fatta eccezione per la provincia di Piacenza.

Digitale terrestre, non gettate il vostro vecchio televisore: ecco perché

Digitale terrestre, occhio ai cambiamenti: ecco il calendario del refarming

Per finire ricordiamo che, in base a quanto si evince dal sito del Mise, il calendario del refarming a cui dover far riferimento è il seguente:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • Area 1a, quindi in Sardegna, dal 15 novembre 2021 al 18 dicembre 2021.
  • Area 2, ovvero Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia (tranne la provincia di Mantova), provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano, dal 3 gennaio 2022 al 9 marzo 2022;
  • Area 3, ovvero  Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna (eccetto la provincia di Piacenza), dal 9 febbraio 2022 al 14 marzo 2022;
  • Area 4, quindi Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche, dal 1° marzo 2022 al 15 maggio 2022;
  • Area 1b, ovvero Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, dal 1° maggio 2022 al 30 giugno 2022.