Il chip della tessera sanitaria può essere attivato al fine di usare la card come Carta Nazionale dei Servizi. Vediamo come procedere.

chip tessera sanitaria
Web

La tessera sanitaria è uno strumento fondamentale per i cittadini dato che contiene il codice fiscale. La procedura di richiesta della carta è semplice e gratuita e prevede il coinvolgimento dell’Agenzia delle Entrate. Tutti noi utilizziamo utilizziamo la tessera nel momento in cui acquistiamo medicinali o paghiamo un esame medico convenzionato eppure in tanti non sono a conoscenza di un dettaglio importante. La tessera sanitaria può essere usata come Carta Nazionale o Regionale dei Servizi. L’argomento è di interesse per ogni cittadino dato che questa tipologia di carta rientra tra le possibili identità digitali che consentono di accedere a diversi servizi online.

La Carta di Identità Elettronica può sostituire lo SPID? Sveliamo la risposta

Chip della tessera sanitaria, come attivarlo per cambiarne destinazione d’uso

La tessera sanitaria si trasforma in Carta Nazionale dei Servizi semplicemente attivando il chip. Per poterlo fare è indispensabile essere in possesso dei codici PUK e PIN che vengono forniti nel momento stesso dell’attivazione. Questa potrà avvenire recandosi presso un ufficio competente della ASL di riferimento oppure presso il Comune. La lista completa dei punti in cui recarsi è disponibile sul portale del Sistema Tessera Nazionale. Si potrà scegliere, così, la soluzione più adatta in base alle proprie esigenze.

Tessera sanitaria, conoscete tutte le sue funzioni? Ecco quello che può fare

L’iter è gratuito e pratico. Il richiedente dovrà compilare un modulo con i propri dati anagrafici avendo a portata di mano la tessera sanitaria, un documento di identità in corso di validità e un indirizzo di posta elettronica. Parte del PIN, infatti, verrà inviato via e-mail mentre altre tre cifre si potranno conoscere allo sportello. A conclusione della procedura si potrà utilizzare il chip della tessera sanitaria per usarla come Carta Nazionale dei Servizi.

A cosa serve la Carta Nazionale dei Servizi

Utilizzare la tessera sanitaria come Carta Nazionale – o Regionale – dei Servizi consentirà l’accesso online a molteplici servizi pubblici. Permette, ad esempio, di accedere al portale dell’INPS e a quello dell’Agenzia delle Entrate. Inoltre consente di usufruire dei servizi Inail o NoiPa – strumento indispensabile per i pagamenti telematici e non solo – e di effettuare l’iscrizione al MePa.