Sapevate che in strada potremmo contrarre delle multe in un dato periodo dell’anno? Ecco perché e come evitarle

Vigile - multa (web)
Vigile – multa (web)

Il 15 novembre può sembrare una data qualunque e priva di chissà quale importanza, ma non lo è. Soprattutto per gli automobilisti, perché entrerà in vigore un obbligo di legge che durerà fino alla primavera. Facciamo maggior chiarezza.

Dal 15 novembre, fino al 15 aprile 2022, il periodo dell’anno ritenuto più freddo è quindi di conseguenza anche quello più pericoloso, se non si cambia assetto delle gomme. Quindi dopo bollo auto e posti di blocco, ecco un altro motivo che potrebbe farci incappare in qualche sanzione, che ovviamente eviteremmo.

Multe altissime per chi non rispetta le norme

Dalla data di novembre ormai vicina, sono previste gomme invernali o almeno, gomme quattro stagioni. L’obbligo non esclude alcun mezzo in circolazione, anche se dovesse essere a 2 o 3 ruote. Attenti quindi a passare, se non si è muniti della giusta attrezzatura, su strade dove Codice della Strada vuole il passaggio solo se con pneumatici termici.

Se ci si dovesse trovare in difetto, non si incapperebbe certo nel pignoramento dell’auto, ma attenzione alla portata delle sanzioni. Esse vanno da 41 a 168 euro, se l’infrazione è commessa all’interno di un centro urbano e da 84 a 355 euro per la stessa infrazione, ma su strade extra urbane.

LEGGI ANCHE>>> Bollo auto, scadenza del 31 ottobre: non perdiamo di vista questa importante data

Come non farsi trovare impreparati: montando gomme con la dicitura ‘MS’, o qualcosa di simile come ‘M+S’, ‘M-S’ ecc. La sigla sta per Mud and Snow, con gli pneumatici che quindi ci coprirebbero anche se sull’asfalto ci fossero fango e neve (ecco la traduzione). In alcuni luoghi poi, le condizioni meteo potrebbero addirittura imporre il montaggio di catene da neve omologate, quelle di regola andrebbero sempre tenute nel bagagliaio dell’auto. Parliamo in tema ruote, di una spesa non bassa, dalle centinaia di euro per un’utilitaria ai 1000 o quasi per un SUV. L’aderenza però oltre ad evitare le multe, dà sicuramente maggior sicurezza al guidatore, in un dato periodo dell’anno.