Autogrill, quando mostrare il Green Pass: sciogliamo un importante nodo

In Autogrill occorre mostrare il Green Pass? La questione deve essere chiarita per non rischiare di incorrere in multe salate durante un viaggio.

Adobe Stock

Agosto, mese di vacanze e di lunghi spostamenti. Mare e montagna sono le mete ideali e, spesso, raggiungerle comporta un viaggio in auto di molte ore. Pensare di fare chilometri e chilometri senza mai fermarsi è impossibile per la maggior parte dei viaggiatori ma una domanda si affaccia legittimamente in questa particolare estate. Il Green Pass è obbligatorio anche per accedere all’Autogrill?

Leggi anche >>> Green Pass: cosa rischia il lavoratore che non vuole effettuare il vaccino?

Una questione in sospeso

Dallo scorso 6 agosto è obbligatorio mostrare la certificazione verde per poter accedere in alcuni luoghi. Ristoranti, bar, musei, eventi, parchi acquatici, palestre sono interdetti a chi non è vaccinato. Per accedervi e sedersi occorre effettuare un tampone o dimostrare di avere avuto il Covid. L’alternativa è rinunciare alle abitudini di una vita.

Le norme varate dal Governo in merito al Green Pass presentano, però delle lacune o meglio delle mancate specificazioni. Potrebbero sorgere dei dubbi, per esempio, sull’inserimento degli Autogrill tra i luoghi a cui non è possibile accedere senza Green Pass.

Leggi anche >>> “Green Pass in vendita”, oltre al danno la beffa: la terribile truffa è un boomerang

Da cosa derivano i dubbi sugli Autogrill

L’Autogrill è un servizio decisamente simile a quello di ristoranti e bar ma, in passato, ha seguito regole differenti dai locali destinati alle consumazioni. Durante le prime riaperture dopo i lockdown, infatti, mentre bar, trattorie, pizzerie e ristoranti avevano limitazioni sui tavoli da utilizzare per servire i clienti gli Autogrill non rientravano nella misura. In Autogrill, a differenza dei tradizionali locali, si poteva mangiare al chiuso seduti al tavolo.

Leggi anche >>> Green pass: tra polemiche e minacce arrivano le prime multe

Come è la situazione dopo il Green Pass?

L’utilizzo dei soli tavoli all’aperto con conseguente diminuzione dei coperti ha indispettito i ristoratori che hanno avanzato notevoli rimostranze alcune delle quali riguardavano proprio la decisione differente presa per gli Autogrill. Queste lamentele potrebbero aver influito sulla direzione data alle stazioni di servizio dopo l’obbligatorietà del Green Pass.

Per mangiare al tavolo nelle aree di sosta è obbligatorio mostrare la certificazione verde. I controlli devono essere effettuati dagli addetti o dal gestore della struttura così come per ogni altro locale che prevede consumazioni al chiuso. In caso di consumazione in piedi, invece, il viaggiatore può entrare nell’area ristoro senza Green Pass ma il suo acquisto dovrà essere al bancone e veloce.