Green pass: tra polemiche e minacce arrivano le prime multe

Alla fine il Green pass è ormai realtà. Tante le polemiche, numerose le minacce di violare le regole. Le prime reazioni.

Green Pass
Foto © AdobeStock

Scattano i controlli per verificare l’effettivo possesso del Green pass e quindi circolare liberamente anche in determinati luoghi chiusi. Ad Asti è arrivata anche la prima multa, comminata ad un 50enne del posto che ha prima rifiutato i controlli e poi ha chiesto agli agenti di aspettare. L’uomo si trovava all’interno di una sala scommesse ed ha chiesto che gli fosse concesso di terminare la partita in corso alle ormai note slot prima di rispondere alla richiesta.

Ma la riposta, di fatto non è mai arrivata, l’uomo risultava sprovvisto del necessario documento per accedere a quel tipo di struttura e quindi è stato multato per ben 400 euro. Il primo di una serie di potenzialmente numerosi casi in cui ci si ritroverà di fronte persone che non vogliono esibire il documento o che nemmeno ne dispongono. La protesta monta minacciosa e per la verità in alcuni casi i regolamenti risultano abbastanza controversi.

LEGGI ANCHE >>> Certificazione verde, le regole dal 6 agosto: quando è obbligatorio il Green Pass e per chi

Prime disdette in numerosi alberghi: i cittadini continuano a protestare

Nelle città iniziano a verificarsi le prime disdette negli alberghi. Numerosi ospiti, sprovvisti di Green pass hanno preferito di lasciare le strutture perchè impossibilitati all’accesso in musei ed altri luoghi di interesse. Alcuni hanno esplicitamente esternato le proprie posizioni dichiarandosi no vax per le più svariate ragioni. Di conseguenza l’abbandono delle strutture alberghiere chiaramente arreca dei danni ai tanti imprenditori che si questi tempi erano abituati a ben altri numeri.

I prossimi giorni, c’è da scommetterci saranno ancora più caldo, e non si fa riferimento alle temperature, sia chiaro, ma al livello dello scontro tra le fazioni opposte, pro e contro il vaccino, che ancora una volta proveranno a far valere le proprie ragioni in un confronto che durerà almeno per tutta l’estate.

LEGGI ANCHE >>> Green pass obbligatorio ma non sempre: le situazioni in cui non serve

Il Green pass è richiesto da un solo giorno e già fioccano multe e disdette. La situazione come anticipato, di sicuro tenderà a farsi più complessa con il passare dei giorni. L’estate insomma, si preannuncia molto più calda del previsto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base