In pochi conoscono questo trucco per risparmiare sul costo della vacanza

Grazie a questo metodo sconosciuto a tanti, è possibile risparmiare sull’alloggio scelto per le proprie vacanze. Scopriamo di cosa si tratta

vacanze-fotoI ritmi sostenuti della società moderna ci impongono di tanto in tanto di fermarci per un po’ e goderci il meritato relax in vacanza. Per farlo nel migliore dei modi però è bene trovare il giusto compromesso tra comfort e risparmio, in modo tale da non tornare a casa completamente al verde.

Il primo passo è comprendere quale tipo di sistemazione si preferisce. Le ipotesi sono molteplici tra alberghi, bed&breakfast, campeggio, casa vacanza e villaggio. Ognuna ha i suoi pro e i suoi contro e soprattutto i suoi costi specifici. 

LEGGI ANCHE >>> Quanto costano le vacanze su uno yacht extra-lusso tra i mari d’Italia

Vacanze: come abbattere i costi della struttura ricettiva

Ma in che modo possiamo risparmiare sul prezzo dell’alloggio prescelto per la vacanza? I viaggiatori più esperti sono già a conoscenza di questo metodo, mentre quelli meno avvezzi a queste pratiche non hanno la minima di come fare per ottenere un consistente sconto.

Si tratta di un lavoro lungimirante e costante che dovrebbe iniziare un paio di mesi prima della vacanza. Una volta scelta la meta e la sistemazione, non bisogna fare altro che verificare il preventivo attraverso i classici motori di ricerca.

Molto importante in questa fase è capire se la struttura prescelta ha una convenzione con la propria banca, con l’azienda per cui si lavora o con qualche altra attività affine al soggetto che sta prenotando.

Se così non fosse non resta che contattare direttamente l’albergo o chicchessia per abbassare il costo del preventivo. Una raccomandazione importante è quella di farlo solo attraverso i canali ufficiali bypassando i motori di ricerca che per forza di cose fanno sempre lievitare il prezzo. 

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, altro trucco incredibile: così sbirciamo le vacanze dei nostri amici

Una volta effettuata la prenotazione, quando mancano circa 10 giorni alla partenza, sfruttando le oscillazioni fisiologiche che avvengono su questi siti adibiti alla ricerca di hotel e soggiorni turistici, sicuramente ci imbatteremo in un tariffa più bassa di quella bloccata in precedenza.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A quel punto si può mandare una email alla struttura con allegato il file che testimonia il costo inferiore per chiedere un ulteriore adeguamento del trattamento. Insomma, un trucco semplice ed intuitivo per andare in vacanza all’insegna del risparmio.