Quanto costano le vacanze su uno yacht extra-lusso tra i mari d’Italia

Diverse star internazionali stanno soggiornando nei nostri mari con i loro yacht super lussuosi. Vediamo quanto costano queste imbarcazioni super accessoriate

Yatch
Fonte Facebook – Justine Bieber Italia

È tempo di sole, è tempo di mare e relax per molte persone che si apprestano a godersi i giorni clou dell’estate. C’è poi chi non ha bisogno di periodi specifici per usufruire di qualche momento di pausa, come ad esempio i vip internazionali, che in virtù della loro posizione, possono scegliere come e quando andare in vacanza.

Naturalmente visto il tenore di vita elevato, i loro soggiorni hanno determinati standard sia di comfort che di privacy. Ad esempio in molti optano per degli yacht sui quali hanno praticamente tutto l’occorrente per potersi sostentare e divertirsi.

LEGGI ANCHE >>> Vacanza in barca, non più un sogno: quanto costa viaggiare baciati dal sole

Yacht extra-lusso: quali sono i più costosi tra le nostre acque

Molti di questi hanno optato per il Bel Paese per soggiornare su delle lussuose “tenute marine”. Tra questi figurano lo sceicco del Qatar Al Thani, l’ingegnere Carlo De Benedetti con il suo yacht “Solo” dal valore di 62 milioni di euro, Bill Gates e Jennifer Lopez.

Quest’ultima è stata avvistata a Capri in compagnia di Ben Affleck sul maestoso Yacht Valerie (85 metri, 9 cabine, piscina ed spa). Noleggiare un’imbarcazione di questa portata costa 1,2 milioni di euro a settimana. Si tratta di un panfilo da 110 milioni di euro in grado di ospitare fino a 17 persone prodotto dall’azienda tedesca “Lurssen”, che ha costruito anche “Nord”, un mega yatch di 142 metri con un sommergibile a bordo.

Vacanze che i “comuni mortali” non potrebbero nemmeno mai immaginare, che oltre alla forma (ovvero alla barca) abbinano anche un servizio di primissima qualità, così come spiegato da Oscar Romano, uno dei principali esponenti del mondo dello Luxury yachting, che ha organizzato viaggi per magnati russi, personaggi famosi e politici.

LEGGI ANCHE >>> Dichiarava pochi redditi ma viveva una vita deluxe: sequestrato yatch

Ha spiegato come una vacanza in charter vada organizzata nei minimi dettagli a partire dal trasferimento dall’aeroporto all’imbarcazione. In fase preventiva invece viene fatto compilare un questionario per comprendere le preferenze degli ospiti. Tra gli altri “vizi” che si concedono al cliente figurano anche il sottomarino, toys gonfiabili giganti, moto d’acqua e il personale di bordo, che accoglie le persone con un drink di benvenuto e che si occupa di disfare le valigie.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Solitamente si paga il 50% alla firma del contratto e il resto ad un mese dall’inizio del viaggio. Non sono rimborsabili i giorni persi per il maltempo e in base al porto di partenza si paga l’Iva qualora sia prevista.