Esiste una condizione particolare che può portare al decurtamento di ben 2 punti dalla patente. Ecco a cosa bisogna prestare massima attenzione

auto grandineIl decurtamento dei punti dalla patente è un po’ un incubo per tutti gli italiani, che da quando è stato istituito questo sistema, prestano più attenzione quando sono alla guida.

Se in alcuni casi la possibile violazione è più scontata, come un infrazione o avere il cellulare in mano durante la guida o condurre il veicolo in stato di ebbrezza, in altri si può essere passibili di sanzione senza nemmeno accorgersene. Scopriamo insieme in quale circostanza può accadere ciò.

LEGGI ANCHE >>> Patente di guida, la grana del rinnovo: piccoli consigli, grandi risparmi

Patente: il curioso caso che può portare alla perdita di ben 2 punti

Si tratta della grandine, che nelle ultime settimane ha sorpreso diverse zone dello stivale. Questo fenomeno infatti oltre a rendere la guida più rischiosa, può provocare dei seri danni all’automobile, che possono poi avere delle brutte ripercussioni sul conducente.

Infatti oltre al danno c’è anche la clamorosa beffa. In caso di danni al parabrezza (la grandine può seriamente scheggiarlo) si va in contro ad una sanzione pecuniaria di 85 euro e la possibile perdita di 2 punti dalla patente. 

Esiste di divieto circolazione qualora i cristalli dell’auto siano danneggiati. Lo prevede l’articolo 79 comma 1 del codice della strada. Il quadro si aggrava qualora si venga sorpresi a guidare sull’autostrada. La contravvenzione può aumentare fino ad un massimo di 169 euro e la sottrazione dei 2 punti dalla patente diventa tassativa, così come si evince dall’articolo 175 comma 16 del codice della strada.

LEGGI ANCHE >>> Patente scaduta? Ci sono nuove regole causa Covid per il rinnovo

Quindi, qualora si sia in balia di una grandinata è meglio accostare e aspettare che il temporale di plachi. Così facendo si tutela la propria sicurezza, il proprio portafogli e la propria patente, che quotidianamente è a rischio decurtamento punti.

In generale certe regole vanno osservato anche perché si potrebbero recare danni seri anche ad altri automobilisti, che magari non c’entrano niente e che senza le nostre negligenze potrebbero circolare liberamente e senza particolari preoccupazioni.