Green Pass, attenti alla batosta: l’incubo che vivranno in molti

Da settembre si dovrà fare i conti con delle nuove regole per quanto l’utilizzo del Green Pass che porterà con sé ulteriori restrizioni. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa sta succedendo.

Green Pass
Foto © AdobeStock

Ormai da più di un anno il Covid è entrato prepotentemente nelle nostre esistenze, portando con sé delle ripercussioni negative sia dal punto di vista delle relazioni interpersonali che economiche. Molti imprenditori, purtroppo, hanno dovuto abbassare le serrande delle proprie attività, con sempre più persone che si ritrovano a dover fare continuamente i conti in tasca prima di comprare qualcosa, onde evitare di incidire ulteriormente sul bilancio famigliare. Un contesto storico complicato, che richiede l’intervento di misure ad hoc da parte del governo, come quelle approvate con il Decreto Sostegni Bis.

Allo stesso tempo l’esecutivo a guida Draghi ha deciso di adottare altre misure, come il tanto discusso Green Pass che, a partire dal 6 agosto, risulta obbligatorio per accedere a numerose attività al chiuso, come palestre e altri posti ancora. Se tutto questo non bastasse il consiglio dei ministri ha di recente approvato all’unanimità nuove regole legate all’introduzione del certificato verde, che entreranno in vigore dal 1° settembre. Ulteriori restrizioni che si riveleranno essere un vero e proprio incubo per molti, in quanto andranno a riguardare molti settori. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino anti-Covid, un giro d’affari che vale miliardi: chi guadagna di più

Green Pass, attenti alla batosta: obbligatorio sui trasporti a lunga percorrenza e non solo

Il governo ha di recente approvato un nuovo decreto che renderà obbligatorio l’utilizzo del Green Pass per scuola, università e trasporti a lunga percorrenza. Misure approvate all’unanimità in Consiglio dei ministri, in piena continuità con il decreto sul Green pass approvato qualche settimana fa. Entrando nei dettagli, a partire dal prossimo 1 settembre il certificato verde sarà obbligatorio nei seguenti casi:

  • Trasporti. Sarà obbligatorio per salire sugli aerei, sulle navi, sui traghetti, sui treni ad alta velocità, ma anche Intercity e autobus di linea che collegano regioni diverse o quelli a noleggio con conducente. Nessun obbligo, invece, per i collegamenti con le isole minori e per lo Stretto di Messina, per bus e metropolitane del trasporto pubblico locale e per bus e treni regionali. Ma non solo, sia per il trasporto pubblico locale che per quello a lunga percorrenza, la capienza salirà dal 50 all’80%, sia in zona bianca che in zona gialla.
  • Università. L’obbligo del Green Pass riguarderò anche gli studenti universitari. Professori e personale non docente, inoltre, dovranno avere tale certificazione, altrimenti dovranno fare i conti con delle sanzioni. In particolare il mancato rispetto delle disposizioni “è considerata assenza ingiustificata” e dopo 5 giorni il rapporto di lavoro “è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento“.
  • Scuola. A proposito di scuola, non vi sarà l’obbligo di mascherina se tutti gli studenti della classe sono vaccinati. In caso contrario continua ad esserci l’obbligo di mascherina per tutti gli studenti, ad eccezione dei bambini sotto i 6 anni e per chi ha patologie per cui si è esentati dal relativo utilizzo. Allo stesso tempo la scuola dovrà essere in presenza, con la didattica a distanza che potrà essere disposta solamente per “specifiche aree del territorio o per singoli istituti, esclusivamente in zona rossa o arancione” e “in circostanze di eccezionale e straordinaria necessità dovuta all’insorgenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus o di sue varianti nella popolazione scolastica“.
  • Quarantena. Coloro che hanno completato il ciclo vaccinale ed entrano in contatto con un soggetto positivo al Covid dovranno restare in isolamento 7 giorni anziché 10. Al termine di questo periodo di quarantena, comunque, bisognerà fare un tampone molecolare. Non vale il rapido.

LEGGI ANCHE >>> Covid, parenti delle vittime chiedono giustizia: 2500 pagine di accuse allo Stato

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

A partire dall’università fino ad arrivare ai trasporti, quindi, l’obbligatorietà del Green Pass sarà sempre più estesa.