Andare via dal ristorante senza pagare il conto? Con una tecnica legale si può

In alcuni casi è possibile alzarsi dal tavolo al ristorante ed uscire senza pagare. Scopriamo quando è possibile senza incorrere in fisiologiche sanzioni

Ristorante

Incredibile ma vero, in alcuni casi possiamo non pagare il conto al ristorante. Ovviamente sono dei casi particolari visto che vige un obbligo di legge che stabilisce che al termine del pasto consumato presso un locale adibito alla ristorazione bisogna saldare il conto. 

Esistono delle eccezioni che confermano la regola, che non tutti però conoscono. È bene però rammentarle, anche perché i consumatori hanno dei diritti, che devono essere sempre tassativamente rispettati.

LEGGI ANCHE >>> Il ristorante degli orrori: ecco cosa ha scoperto la Guardia di Finanza

Ristorante: quando si può uscire dal locale senza pagare

In caso di servizio inadeguato o scadente si può recriminare e pretendere di non pagare il conto. Posta in questi termini può sembrare una banalissima scusa per cercare di risparmiare. In realtà qualora si verificano alcune condizioni si ha tutto il diritto di riporre il portafoglio in tasca. Ecco quali:

  • mancanza di listino prezzi, 
  • prezzi maggiorati non dichiarati, 
  • offerta di pietanze diverse da quelle riportate sul menù.

Ad esempio se lo chef effettua dei cambiamenti nella preparazione della pietanza senza comunicarlo al commensale, quest’ultimo ha tutto il diritto di contestare il conto. Una variazione alle volte potrebbe essere deleteria per una persona affetta da allergie. Stesso discorso per quanto riguarda la freschezza del prodotto. È obbligatorio dichiarare se si tratta di un alimento surgelato o decongelato.

Altra causa di contestazione è quella della poca chiarezza rispetto a possibili piatti del giorno. Una prassi ormai comune visto che queste novità vengono riportate dai camerieri senza però essere presenti sui menù (sia esterni che interni). Una leggerezza che rischia di costare ben 380 euro di sanzione.

LEGGI ANCHE >>> Sophia Loren inaugura il suo ristorante a Firenze: occhio ai prezzi

Da non trascurare nemmeno le spese aggiuntive rispetto ad alcuni piatti, che devono essere necessariamente comunicate prima. Non possono essere una sorpresa per il cliente, a cui deve essere comunicato anche il costo del coperto appena ci si siede. Insomma, le casistiche non sono così poche, ma almeno in Italia non è propriamente comune imbattersi in ristoranti che abbiano le suddette falle.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base