Ancora casi di prodotti ritirati dal mercato perchè probabilmente contaminati da sostanze proibite. I dettagli.

Fare la spesa

Casi di alimenti sospetti ritirati dagli scaffali di note catene di supermarket. Stavolta a far preoccupare gestori e titolari di grandi punti vendita è l’ossido di etilene, presente in un ingrediente specifico, la farina di semi di carrube. Unes, Coop ed Esselunga e il discount Penny Market hanno reso pubblico il richiamo precauzionale di alcuni tipi di yogurt dei varie marche, evitando di cosi di poter recar danno ai clienti inconsapevoli di tutta la dinamica.

I prodotti richiamati son i seguenti:

  • Yogurt magro tè verde e zenzero Mila in confezioni da 2×125 grammi, con le date di scadenza 01/08/2021, 17/08/2021 e 25/08/2021.
  • Yogurt magro Esselunga Equilibrio gusti misti con frutta in pezzi in confezione da 8×125 grammi con le date di scadenza 02/08/2021, 08/08/2021 e 15/08/2021.
  • Yogurt magro Esselunga Esquilibrio alla fragola in confezione da 2×125 grammi  con le date di scadenza 04/08/2021 e 12/08/2021.
  • Yogurt intero al pistacchio con granella di nocciola Bontanova in confezioni da 150 grammi, con le date di scadenza 31/08/2021 e 06/09/2021.

Leggi anche >>> A cosa bisogna fare attenzione quando si acquistano prodotti alimentari

L’ossido di etilene tiene in ansia i clienti di svariati supermarket: il prodotti nel dettaglio

Prodotti
Prodotti

Produttore unico degli yogurt ritirati dagli scaffali dei supermercati elencati sono prodotti da Latte Montagna Alto Adige Soc. Agr. Coop., presso lo stabilimento di Bolzano. Per lo stesso motivo, inoltre sono stati richiamati con una nota precauzionale da parte del Ministero della Salute alcuni lotti di sostituti vegetali della panna. I prodotti sono i seguenti:

  • Bianca gourmet Qualità Più in confezioni UHT da 200 ml, con il numero di lotto 21069 e il termine minimo di conservazione (Tmc) 05/03/2022
  • Crema vegetale per preparazioni di cucina Martini Food Service in confezioni da 1 litro (con tappo in plastica), con i numeri di lotto 21092 e il Tmc 28/03/2022, 21082 e il Tmc 18/03/2022.
  • Crema vegetale per preparazioni di cucina Martini Food Service in confezioni da 1 litro (senza tappo), con i numeri di lotto 21091 e il Tmc 27/03/2022, e 21131 e il Tmc 06/05/2022.
  • Bravo crem Master Martini in confezioni da 1 litro, con i numeri di lotto 21092 e il Tmc 28/03/2022, e 21077 e il Tmc 13/03/2022.
  • Gioia cucina Master Martini in confezioni da 200 ml, con il numero di lotto 21083 e il Tmc 19/03/2022.
  • Bravo crem Master Martini in confezioni da 1 litro, con i numeri di lotto 21092 e il Tmc 28/03/2022, e 21077 e il Tmc 13/03/2022

LEGGI ANCHE >>> Guerra alla platisca: la black list dei prodotti vietati

I prodotti sostituti vegetali  della panna da cucina richiamati, a marchio Qualità Più, Martini Food Service e Master Martini, sono stati prodotti dall’azienda Unigrà Srl, presso lo stabilimento di via Gardizza 9/B a Conselice, provincia di Ravenna.