Ritirati dagli scaffali diversi lotti di burger e cotolette. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

burger

A partire dalla pasta, passando per la pizze, fino ad arrivare al pesto, sono tante le pietanze in grado di soddisfare i palati sia di grandi che di piccini. Disponibili in varie forme e dimensione, d’altronde, abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta. Allo stesso tempo è sempre bene prestare attenzione alle caratteristiche stesse degli alimenti che mangiamo, onde evitare di dover fare i conti con possibili inconvenienti.

Proprio in tale ambito a rivestire un ruolo importantissimo è il Ministero della Salute che provvede tempestivamente ad avvisare le persone, nel caso in cui vengano rilevate contaminazioni di cibi e bevande. Tra questi alcuni lotti di mini burger e cotolette vegetali che sono stati ritirati dal mercato. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Acqua minerale ritirata: prestiamo attenzione a marca e lotto o la salute ne risentirà

Allerta alimentare, ritirati burger e cotolette: di quali si tratta

Il ministero della Salute ha comunicato sul suo sito web che in questi giorni sta procedendo al ritiro dal mercato di mini burger e cotolette vegetali  per via della “presenza di ossido di etilene in materia prima utilizzata riscontrata a seguito di analisi di autocontrollo“.

I burger vegetali richiamati sono stati prodotti per Despar Italia Carl e Pam Panorama Spa da Kioene nello stabilimento di via Caltana 43 a Villanova di Camposampiero, in provincia di Padova. Entrando nei dettagli, per quanto riguarda Despar, sono stati ritirati:

  • mini burger miglio e carote bio fresco, in confezioni da 160 grammi. I lotti interessati sono i seguenti: F600315 con scadenza 04/08/2021, F600254 con scadenza 30/07/2021, F600357 con scadenza 06/08/2021, F600417 con scadenza 11/08/2021, F600463 con scadenza 13/08/2021, F600533 con scadenza 18/08/2021 e F600566 con scadenza 20/08/2021.
  • Burger classico bio fresco Despar Veggie, sempre in confezioni da 160 grammi. In questo caso i lotti interessati sono F600317 con scadenza 04/08/2021, F600359 con scadenza 06/08/2021, F600419 con scadenza 11/08/2021, F600465 con scadenza 13/08/2021, F600535 con scadenza 18/08/2021, e F600568 con scadenza 20/08/2021.
  • Mini burger quinoa e zucchine fresco Despar Veggie in confezioni da 160 grammi, con lotto F600418 con scadenza 11/08/2021, F600464 con scadenza 13/08/2021, F600534 con scadenza 18/08/2021, F600567 con scadenza 20/08/2021, e F600207 con scadenza 28/07/2021.

Altri lotti incriminati

Il ritiro sta coinvolgendo, come già detto, anche alcuni mini burger e cotolette prodotti per Pam Panorama Spa da Kioene. In questo caso si tratta delle Cotolette vegetali surgelate
Pam Panorama Bio in confezioni da 200 grammi con il numero di lotto FP00568 e scadenza 27/05/2023. Tra gli altri si annovera il Burger vegetale con semi di quinoa surgelati Pam Panorama Bio in confezioni da 150 grammi, lotto FP00600 e scadenza 09/06/2023. Se in possesso di questi prodotti, quindi, si raccomanda di riportarli al punto vendita per la relativa sostituzione.

LEGGI ANCHE >>> Doppia truffa a nome Esselunga e Amazon: due anniversari inesistenti

I ritiri negli ultimi giorni

Il Ministero della Salute ha comunicato i ritiri negli scorsi giorni di altri prodotti, sempre per aver riscontrato la presenza di ossido di etilene. Coop Italia, ad esempio, ha richiamato in via precauzionale le cotolette di tofu fresco bio a marchio Vivi Verde con i numeri di lotto F600199 e scadenza 29/07/2021, F600248 e scadenza 31/07/2021, F600305 e scadenza 05/08/2021, F600346 e scadenza 07/08/2021, F600409 e scadenza 12/08/2021, F600451 e scadenza 14/08/2021, F600524 e scadenza 19/08/2021 e F600556 con scadenza 21/08/2021.