La scherma è uno sport che sta regalando grandi soddisfazioni a noi italiani nell’avventura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 ma quanto costa l’attrezzatura utilizzata?

Unsplash

Lo sport della scherma affascina e diverte. Dopo aver visto gli atleti italiani vincere medaglie alle Olimpiadi è possibile che tante persone decidano di iscriversi ad un corso per conoscere più da vicino questo mondo. Si può praticare scherma tutto l’anno, è uno sport che unisce e che predispone verso un corretto sviluppo fisico. In più, aiuta nella formazione del carattere e nell’acquisizione di principi sani e di valori. L’idea è quella di frequentare delle lezioni per impratichirsi, ma quanto costa l’attrezzatura?

Leggi anche >>> Luigi Samele, sapete quanto ha guadagnato con il suo argento? Chi è lo schermidore di Foggia

Lo sport della scherma, cosa occorre sapere

La scherma è uno sport di combattimento che è possibile svolgere singolarmente o a squadre. L’obiettivo è partecipare ai tornei per competere con avversari di pari livello. Il combattimento avrà luogo su una pista e l’arma da utilizzare sarà il fioretto, la spada o la sciabola. 

Le prime lezioni in un club serviranno per approcciare questo affascinante sport e acquisire le nozioni di base. Solitamente, il club fornirà il kit necessario per svolgere la lezione. Parliamo della tuta con pantaloni e t-shirt e delle scarpe da ginnastica. Sarà possibile, poi, affittare il resto dell’attrezzatura o farsela prestare da un conoscente. Serviranno il piastrone, i guanti, la maschera. In seguito, però, sarà necessario acquistare la propria attrezzatura su misura.

Leggi anche >>> Olimpiadi Tokyo 2021: quanto si guadagna per una medaglia vinta

Qual è il costo dell’attrezzatura

Unsplash

La scherma prevede dei passaggi da seguire per acquisire le giuste competenze. Solitamente, ai principianti verrà richiesto di iniziare ad utilizzare un fioretto mentre procedendo con l’aumento di livello si passerà al fioretto elettrico. Il primo avrà un costo variabile tra i 25 e i 35 euro mentre il secondo costerà dai 40 ai 160 euro. 

Meno flessibile e più pesante è la spada. Anche in questo caso troviamo la spada per fare pratica dai costi compresi tra i 35 e i 40 euro e la spada elettrica acquistabile dai 50 ai 180 euro. La terza arma prevista dalla scherma è la sciabola che richiede precisione e destrezza. Il prezzo di una sciabola di pratica varia dai 35 ai 55 euro mentre la sciabola elettrica va dai 50 ai 90 euro.

Leggi anche >>> Simona Quadarella, quanto guadagna la campionessa azzurra di nuoto

E l’abbigliamento quanto costa?

Il principiante dovrà indossare una giacca che verrà poi sostituita da una divisa leggera, confortevole, che allontani il sudore lasciando fresca la pelle. I costi di una giacca con bielastico e elevata vestibilità variano dai 50 ai 350 euro. Per quanto riguarda i pantaloni, il tessuto e il confort faranno la differenza sul prezzo. In generale, è possibile acquistare dei buoni pantaloni a partire da 35 euro fino ad arrivare a 250 euro.

Infine, occorre considerare i costi per gli accessori che completano la divisa. Un piastrone per il petto e un paracostole per le donne prevedono un costo compreso tra i 15 e i 40 euro. La maschera, invece, si potrà acquistare spendendo dai 50 ai 200 euro.