Non buttate questi vecchi cellulari o ve ne pentirete amaramente: oggi valgono parecchi soldi

Alcuni vecchi cellulari valgono oggi fino a 2 mila euro. L’occasione di guadagno potrebbe essere nascosta in un cassetto che è arrivato il momento di aprire.

Adobe Stock

La sfida del momento è acquistare l’ultimo modello di smartphone con più funzionalità, più tecnologia e dal costo proibitivo in molti casi. Volere sempre il meglio, cambiare spesso modello, allontanarsi sempre di più dall’illusione che un cellulare serva solo per effettuare e ricevere chiamate. Oggi le priorità sono diverse da quelle di 10 o più anni fa ma non occorre sminuire i vecchi telefoni che potrebbero anche oggi, nell’era tecnologica per eccellenza, riservare parecchie sorprese in termini economici. Ci sono collezionisti, infatti, che sono disposti a pagare fino a 2 mila euro per alcuni specifici modelli di cellulare ormai datati ma dal fascino senza tempo.

Leggi anche >>> Vecchi cellulari: attenzione a non buttarli, ecco quali valgono un sacco di soldi

Iniziate la ricerca di questi modelli di cellulari, valgono tanti soldi

I top di gamma sono al centro della competizione tra brand ma alcuni modelli di vecchi cellulari valgono molto di più degli innovativi smartphone. Gli amanti del vintage sanno bene che in alcuni casi determinati dispositivi hanno segnato una svolta e sono diventati protagonisti di cambiamenti e di evoluzione. Questi telefoni valgono, oggi, parecchi soldi e i collezionisti sognano di averli tra le mani.

Nokia 3310

Pixabay

Un primo modello che potreste avere nel cassetto è l’indistruttibile Nokia 3310. La sua fama è nota e tutti noi ne abbiamo posseduto uno all’inizio del 2000. Dalla forma smussata e arrotondata, il cellulare era maneggevole, comodo grazie all’antenna integrata e presentava una stabilità di software senza precedenti. Il Nokia 3310 spopolò anche per il compositore di melodie polifoniche personalizzate e per la presenza dei giochi tra cui citiamo il popolarissimo Snake. Queste caratteristiche consentono al cellulare di avere, oggi, un valore di 400 euro.

Leggi anche >>> Monete rare, se hai queste 50 lire in casa ti ritrovi con un tesoro

Mobira Senator

Un secondo modello molto ricercato dai collezionisti è Mobira Senator, l’antenato di tutti i dispositivi, il più vecchio, dalle sembianze più simili ad una radio che ad uno smartphone. Non è un vero e proprio portatile dato che doveva essere sorretto da una struttura che arrivava a pesare 10 chili. Possiamo affermare che è stata la prima cabina telefonica in miniatura che si poteva spostare ma nonostante i tanti difetti il suo valore è di circa 2 mila euro. Naturalmente dovrà essere funzionante e composto da tutti i pezzi originali per valere questa piccola fortuna.

iPhone 2G

Web

Il primo iPhone di Steve Jobs ha un valore di circa 2 mila euro e rappresenta un giro di boa per i cellulari, una rivoluzione che ha determinato l’entrata in una nuova era. Lo schermo tattile multi tocco, la struttura in alluminio anodizzato, la tastiera virtuale, la rete wi.fi, hanno messo l’iPhone 2G al centro di molte polemiche dopo la sua uscita ma, allo stesso tempo, lo hanno reso, oggi, un pezzo molto ricercato dai collezionisti.

Leggi anche >>> Impariamo a riconoscere monete e banconote che valgono una fortuna

Sony Ericsson t28

Concludiamo con un ultimo modello, il Sony Ericsson t28. Il suo merito è di aver introdotto le dimensioni ridotte nel mondo dei cellulari. Appariva leggero, pratico ed ha rappresentato un’evoluzione per la sua epoca. Può valere, oggi, 400 euro se ben conservato e funzionante.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base