La vincita è di quelle da restare a bocca aperta, forse anche di più. Succede all’improvviso, succede e la vita cambia.

La fortuna decide ogni cosa, è lei a stabilire chi sorride e chi invece proverà ancora e ancora a conquistare un premio seppur minimo, per il sol gusto di poter dire di aver vinto. La fortuna è cosi, arriva decide, dispone. Guarda avanti più di chiunque altro, a già cosa succederà ma non lo dice, che gusto ci sarebbe altrimenti. I giocatori restano li, in attesa del sogno, lo sguardo dritto verso la meta, che nella maggior parte dei casi, non arriverà mai.

A Gela, la fortuna si è manifestata in tutta la sua grandezza. 5 milioni di euro al Gratta e vinci, concorso “Maxi Miliardario”. Il biglietto, da 20 euro è stato acquistato al “Bar della Stazione”. Inutile dire cosa sia successo e la soddisfazione dei titolari nel momento in cui è stata resa nota la notizia. 1 probabilità su circa 10 milioni, questo è quanto si ha disposizione se si immagina di vincere ben 5 milioni di euro al Gratta e vinci.

LEGGI ANCHE >>> Questo Gratta e Vinci gli è costato più di quanto ha incassato

Gratta e vinci: il prezzo del biglietto a volte non conta, i numeri restano elevati

Gratta e Vinci

Nonostante si tratti di un taglio dal prezzo non del tutto basso, 20 euro per questo tipo di Gratta e vinci, parliamo dei biglietti, dei concorsi insomma, più venduti in assoluto cosi come a Gela ed in quel particolare bar. Spesso i giocatori associano al prezzo del biglietto la più alta probabilità di vincita, ma in proporzione assistiamo più o meno alle stesse dinamiche rispetto all’acquisto di biglietti dal taglio più basso. La fortuna, solo lei conta.

Li a Gela, per una volta hanno sorriso, e tanto anche. Non che non fossero mai arrivate vincite da quelle parti, ma perchè 5 milioni rappresentano una cifra incredibile, astronomica una cifra che non puoi gestire cosi, da un giorno all’altro. Una cifra capace di farti toccare il cielo con un dito ma anche di farti crollare, schiacciato dal peso di una vittoria forse esagerata.

LEGGI ANCHE >>> Gratta e vinci: un bottino da 2 milioni! Ecco dov’è successo

A Gela il miracolo c’è stato, è innegabile, ora però, forse il titolare del bar fortunato si aspetta, cosi come tutti del resto, un pensiero da parte del vincitore, un piccolo regalo, un gesto di riconoscenza, cosi come in genere si fa. Chissà.