Il futuro è adesso, i viaggi turistici nello spazio sono cominciati e a contendersi lo spazio come destinazione sono i miliardari Branson e Bezos.

Web

Un sogno sta per diventare realtà, viaggiare nello spazio per aprire una nuova frontiera del turismo. Naturalmente la ghiotta occasione è destinata a chi può acquistare un biglietto da 250 mila dollari per esplorare il mondo al di fuori della nostra Terra ma rimane, comunque, un segno importante di un cambiamento che a breve potrebbe coinvolgere tutti noi. I miliardari Branson e Bezos, fondatori di Virgin e Amazon, hanno pensato di dare un’accelerata al futuro e di creare la loro personale occasione di compiere un viaggio turistico nello spazio.

Leggi anche >>> Casa d’aste britannica vende una bottiglia di vino invecchiata nello spazio

Virgin Galactic, viaggio nello spazio è riuscito!

Il primo volo suborbitale è stato compiuto da Branson ed è durato poco più di un’ora. Il miliardario è salito a bordo della sua navicella Spaceflight Unity 22 insieme a due piloti e tre dipendenti della Virgin Galactic ed è partito dal deserto del New Mexico per oltrepassare i confini della Terra. Ieri, 11 luglio, è stato compiuta un’esperienza unica, preludio di una nuova era spaziale come ha sottolineato Branson.

Il fondatore di Virgin, con un proprio mezzo, ha raggiunto un’altezza di 80 km sopra il New Mexico per poi arrivare nello spazio intersecando la traiettoria con l’atmosfera e fare ritorno a casa. Branson non sarà l’unico ad effettuare un viaggio turistico spaziale nel mese di luglio. Jeff Bezos è pronto al suo volo personale che partirà tra pochi giorni.

Leggi anche >>> Jeff Bezos e la sua nuova abitazione da sogno: un prezzo esorbitante

Conto alla rovescia per Bezos, fondatore di Amazon

Web

Dopo aver lasciato la guida di Amazon, Bezos si è dedicato ad un maestoso progetto, viaggiare nello spazio con una propria navicella personale. L’obiettivo è quasi raggiunto, basterà attende il 20 luglio 2021. Questa è la data in cui è previsto il lancio del Blue Origin che vedrà fluttuare nello spazio per pochi minuti il miliardario e un suo ospite, un facoltoso passeggero che ha pagato 28 milioni di dollari per partecipare alla storia. Insieme a loro il fratello di Jeff Bezos, Mark, e la leggendaria aviatrice Wally Funk che a 82 anni potrà realizzare il sogno della sua vita.

Il razzo decollerà grazie ad un lanciatore verticale di 16 metri, raggiungerà 75 km di altitudine e qui la capsula di staccherà per arrivare fino al massimo della traiettoria, 100 km. I passeggeri potranno staccarsi e galleggiare per circa 11 minuti prima che la capsula ricominci il viaggio di ritorno.