Italia e Inghilterra si sfideranno nell’ultimo atto degli Europei di calcio. Quanto guadagneranno le due squadre?

Coppa
Europei Coppa (Adobe)

La finale degli Europei di calcio, in programma questa sera al Wembley Stadium di Londra alle ore 21, deciderà chi tra Italia e Inghilterra avrà diritto ad alzare al cielo inglese il trofeo tanto ambito. La soddisfazione per una simile vittoria non è data però, sempre e soltanto dall’affermazione sportiva e da ciò che questa può determinare, ma anche per i premi in denaro che in seguito a determinate vittorie, cominciano a fioccare per i calciatori e per la federazione vincitrice.

Quanto vale davvero la vittoria degli Europei per le due squadre? L’Inghilterra cosi come raccontato nelle scorse settimane da numerosi organi di informazione detiene il record del più alto premio vittoria finale tra le squadre partecipanti alla competizione continentale. Circa 550mila euro per gli inglesi in caso di vittoria finale e record assoluto tra le partecipanti. L’Italia, invece, in caso di vittoria stanzierà attraverso la sua federazione un premio di 250mila euro a calciatore, meno della metà degli inglesi, insomma.

LEGGI ANCHE >>> Europei, la coppa all’Italia ed il bonus agli operai in fabbrica

Quanto guadagneranno Inghilterra o Italia se vincono Euro 2020: i premi alle federazioni

Sempre nel corso delle scorse settimane sono state rese note le cifre degli introiti che dovrebbero riguardare ogni federazione partecipante al torneo in caso di vittoria finale. E’ stato stimato un premio in denaro di circa 30 milioni di euro per federazione partecipante in caso di affermazione. Ovviamente da questo calcolo sono esclusi gli eventuali introiti derivanti dagli sponsor in caso di vittoria finale. Sponsor che porterebbero la cifra conclusiva ben oltre i 30 milioni di euro. L’occasione, insomma, è ghiotta per più di un motivo.

Vincere stasera vuol dire consacrare nel caso dell’Italia un percorso calcistico ricco di vittorie soddisfazioni, con la terza finale europea dall’inizio del 2000, dopo quelle perse nello stesso 2000 contro la Francia e nel 2012 contro la Spagna. Italia che ha vinto gli Europei una volta soltanto, nel lontano 1968.

LEGGI ANCHE >>> Europei e Nazionale: gli azzurri in finale possono valere 400mila euro

Inglesi invece all’asciutto di vittorie agli Europei, fermi all’unica e più che discussa affermazione ai Mondiali casalinghi del 1966. Gara sentita per entrambe le squadre, insomma, con la gloria sportiva ed un ricco premio in denaro da conquistare per calciatori, e federazione nazionale. Il conto alla rovescia è cominciato, gli occhi del mondo saranno puntati sullo stadio di Wembley e sulle due squadre in campo, l’una contro l’altra per contendersi il prezioso trofeo.